"Biglietti troppo cari". E i tifosi bianconeri protestano a Milano

Biglietti troppo cari. E i tifosi bianconeri protestano a Milano
10 Novembre Nov 2018 4 giorni fa

I tifosi della Juventus diserteranno la trasferta di San Siro contro il Milan: "Alzi prezzi a più non posso e metti a posto il conto in rosso!"

Domani sera alle ore 20:30 ci sarà una delle grandi classiche del calcio italiano: Milan-Juventus. Le due squadre sono divise da 10 punti in classifica con i bianconeri che comandano in vetta e che non si vogliono più fermare. Domani San Siro sarà gremito di persone anche se il terzo anello verde resterà parzialmente vuoto dato che la maggior parte del tifo organizzato della Juventus ha deciso di disertare il match per l'eccessivo costo del tagliando: 75 euro. L'effetto Cristiano Ronaldo si è fatto sentire su tutto il campionato di Serie A con il club bianconero e tutte le altre società che hanno un po' ritoccato verso l'alto il prezzo dei tagliandi per assistere i match con in campo il fenomeno di Funchal.

I tifosi della Juventus hanno appeso alcuni striscioni fuori dal Meazza per lamentarsi del caro biglietti imposto dal Milan: "75 buone ragioni per non vedere la partita coi piccioni!" e "Milan-Juve, alzi prezzi a più non posso e metti a posto il conto in rosso!". Nonostante questo, la partita farà registrare una cifra record negli incassi con quasi cinque milioni di euro, niente a che vedere con i quasi sei raggiunti dall'Inter nel match del 6 novembre scorso contro il Barcellona. I tagliandi venduti fino a questo momento sono poco più di 70.000 con i circa 10.000 invenduti che sarebbero stati occupati dai tantissimi tifosi della curva della Juventus che hanno deciso di disertare per principio.

Tags

Commenti

Commenta anche tu