Sbagli i congiuntivi? Ti mollo subito (e guai se guardi un’altra serie tv)

Sbagli i congiuntivi? Ti mollo subito (e guai se guardi un’altra serie tv)
10 Novembre Nov 2018 7 giorni fa

Una ricerca del sito di appuntamenti «Once» rivela una realtà sorprendente. Il primo appuntamento tra lei e lui è il più delicato: ma a farlo naufragare possono essere motivi apparentemente incomprensibili. Come ascoltare musica che non sia la tua...

Di Maio per esempio, con i suoi congiuntivi creativi, il due di picche lo prende al primo appuntamento. Così come la Isoardi: mai mettere su facebook le foto dell’ex, meno che mai bello addormentato al tuo fianco. Se poi hai il coraggio di respingere Michelle Pfeiffer, Demi Moore o Natalie Portman solo perchè vegane, come si suol dire, è una scelta tua.Da quando è arrivata la maledizione dei social conoscersi e dirsi addio è un attimo. Finito il «conosciamoci con calma poi vediamo»: adesso so tutto di te con un clic, e nell’era del tempo reale non si deve perdere tempo, a meno che non sia per chattare cose inutili. Per cui può capitare che per i cuori in cerca di una capanna l’ultimo appuntamento può anche arrivare prima del primo. Lo spiega bene Once, una dating app, cioè un sito di incontri per cuori solitari, che raduna oltre 6 milioni di single in sette paesi diversi, che ha condotto una ricerca tra i propri clienti di età compresa tra i 18 e i 24 anni per capire quali siano i motivi che portano alla fine di una relazione sul nascere, le ragioni per cui una storia d’amore muore prima di venire al mondo. Prima cosa: nonostante classifiche internazionali più o meno accreditate sostengano che sette italiani su dieci siano analfabeti funzionali e che l’Italia sia il Paese più ignorante d’Europa, a urtare lei o lui sono gli strafalcioni grammaticali, gli errori sintattici, il «daccordo» senza apostrofo, il «pultroppo» con la elle, Renzi che dice «mi facci parlare» come Fantozzi. Per questo dilagano gli emoticons. Camuffano, almeno fino al secondo appuntamento. Se poi uno deve uscire a cena con il gancio è fondamentale sapere cosa mangia. Se il vegano ti guarda come se fossi un verme se ordini paccheri all’astice o passatelli asciutti con triglie e melanzane evidentemente il tipo, o la tipa, non è pane per i tuoi denti. Così come se lui, o lei, ordina il Mac and Cheese Bites o il Cheesy Bites Remix Pizza, cioè junk food al cubo: alla carota in questo caso meglio sostituire il bastone. Poi se è abbastanza normale che chi ama gli animali mal si sposi con chi li odia e che la foto dell’ex esibita in bacheca dia il giusto fastidio un po’ a tutti, risulta meno comprensibile che precipiti la libido se lui guarda House of cards e lei Il trono di spade. Gli opposti, spiegano a Once, non si attraggono su Spotify e Netflix, visto che per la stessa legge anche chi ascolta Pupo non è compatibile geneticamente con chi ama Bob Dylan: Quelli che amano Bob Dylan in effetti sono veramente insopportabili

Tags

Commenti

Commenta anche tu