Lavarsi le mani fa bene alla salute e alle relazioni interpersonali

Lavarsi le mani fa bene alla salute e alle relazioni interpersonali
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Novembre Nov 2018 12 novembre 2018

Non tutti i Paesi hanno però la buona abitudine di farlo

Lavarsi le mani rimane uno dei modi più efficaci per evitare contagi e malattie infettive. Peccato però che questa non sia un’abitudine diffusa in tutti i Paesi. La ricerca Hygiene and Health Report 2018-2019 cerca di fare il punto sulla situazione e invogliare tutti a usare spesso il sapone. Non sempre il livello di cultura e sviluppo di una Nazione combacia con la pulizia. In Spagna il 65% degli intervistati ha dichiarato di non lavarsi le mani dopo aver soffiato il naso. Ancor peggio in Cina dove il 55% non ritiene necessario pulirsi dopo aver medicato una ferita. In Svezia accarezzare un animale non è così terribile da dover correre a lavarsi, il 67% infatti non lo fa. Il 58% degli olandesi mangia senza essere prima passato in bagno a pulirsi. Per fortuna in Italia la tendenza è diversa. Noi prima di sederci a tavola siamo soliti usare il sapone, lo stesso dopo aver buttato l’immondizia o toccato degli animali. Nel nostro paese non è poi così raro vedere camminare per strada persone che usano i saponi disinfettanti da passeggio. Soprattutto quando si scende dai mezzi pubblici, ricettacolo di batteri. Le donne sono risultate più brave e si lavano le mani con più frequenza rispetto agli uomini, quasi 10 volte al giorno. Agli uomini bastano 7,3 volte quotidiane. Solo in Cina non ci sarebbero differenze sostanziali tra uomini e donne per quanto riguarda le abitudini igieniche, circa 6,7 volte per entrambi.

Una buona igiene migliora anche i rapporti con le altre persone. Più del 50% degli intervistati ha confessato di aver maggior facilità a interporsi con chi dimostra una buona igiene personale. Anche stringere delle mani pulite invoglia al contatto. L’igiene è importantissima anche sul luogo di lavoro, dove vedere i colleghi lavarsi spesso le mani trasmette un senso di tranquillità. 4 persone su 10 ritengono infatti sia fondamentale lavarsi le mani frequentemente nell’arco della giornata lavorativa. Ci sono poi lavori dove l’igiene è d’obbligo, come per esempio la ristorazione, un ambiente e dei dipendenti puliti aiutano anche il locale a lavorare di più.

Tags

Commenti

Commenta anche tu