Il 52% degli italiani preferisce mangiare la pizza a pranzo

Il 52% degli italiani preferisce mangiare la pizza a pranzo
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Novembre Nov 2018 27 giorni fa

Battuta la pasta ma anche insalate, panini e piadine

Più della metà degli italiani preferisce pranzare con la pizza. Anche meglio di pasta, insalate, panini e piadine. Questo è quanto emerge da uno studio da uno studio promosso dall’Osservatorio Buitoni Culinary Lab, attraverso metodologia WOA (Web Opinion Analysis) e condotto su 2500 connazionali tra i 20 e i 55 anni. Il 4% degli intervistati ha detto cha la mangerebbe quotidianamente, il 39% la ritiene molto appagante a livello emotivo e il 13% la consuma piacevolmente perché può essere mangiata ovunque. C’è poi chi preferisce gustarla in compagnia, del partner (18%) o degli amici (29%). La margherita è sempre la preferita dai tradizionalisti (27%). La maggioranza degli intervistati, ben il 42%, predilige che la pasta sia sottile, mentre solo il 12% ama che lo spessore sia alto. Per entrambi è comunque fondamentale la perfetta lievitazione dell’impasto. Il bordo poi deve essere fatto a regola d’arte, per intenderci quello tipico napoletano, per 3 italiani su 10.

La superficie deve essere completamente ricoperta di ingredienti, più ricca è e meglio è, questo almeno il giudizio per il 34% delle persone interpellare. Vince su tutte la prosciutto e funghi, amata dal 32%. Un italiano su due vorrebbe mangiarla almeno una volta a settimana, mentre il 34% cade in tentazione in qualsiasi momento ne senta il desiderio incontrollabile. Il ristorante resta, per il 42% dei consumatori, il luogo preferito dove consumare una buona pizza. Serviti e riveriti. Per il 36% invece va benissimo mangiarla a tranci, magari in ufficio in pausa pranzo, scaldata nel microonde. E cosa vi è di più comodo che telefonare e ordinare una bella pizza fumante direttamente dal divano? Questa è la soluzione migliore per il 39% delle persone che amano assaporarla tra le mura domestiche, magari guardando la televisione. Solo il 12% fa invece lo sforzo di scendere in pizzeria e portarsela poi a casa.

Tags

Commenti

Commenta anche tu