La rabbia di Paola Perego sull'attore di Scherzi a parte: "Io ti gonfio"

La rabbia di Paola Perego sull'attore di Scherzi a parte: Io ti gonfio
Inside Over
17 Novembre Nov 2018 17 novembre 2018

La conduttrice televisiva Paola Perego ha preso a calci e morsi un attore dello scherzo di cui è stata vittima

Paola Perego vittima della "Street Art" di Scherzi a Parte. Nell'ultima puntata dello storico format Mediaset, ora condotto da Paolo Bonolis, il volto tv ha perso letteralmente le staffe quando un artista di strada le ha devastato "artisticamente" la portiera della sua automobile.

Tale "Minsky", infatti, si è avvicinato alla vettura e si è messo a inciderne un lato, con un trapano e poi un cacciavite. E non è tutto, perché poi ha preso in mano una bomboletta, del silicone e pure uno scalpello e un martello. Il tutto contro la malcapitata portiera, mentre la Perego era comodamente seduta dal parrucchiere.

Quando se ne accorge, esce dal negozio e affronta "Minsky", che prova inutilmente a spiegare le sue ragioni artistiche. E prova anche a ultimare l'opera. E dopo qualche minuto in cui la conduttrice tv riesce a mantenere la calma, vista l'insistenza dell'artista e anche di alcuni suoi fan di passaggio, la Perego perde le staffe: "Questa è la mia auto e tu non ti avvicini Adesso arrivano i carabinieri e spieghi questo spazio d'arte. Io ti gonfio, io ti faccio andare in ospedale". Il tutto condito da spintoni, calci e pugni. Poi, ha anche morso il braccio del finto artista per togliergli di mano il martello, che poi gli scaglia addosso.

Insomma, i rischi del mestiere e di Scherzi a parte.

Tags

Commenti

Commenta anche tu