Sniffa deodorante spray: morto ragazzo di 19 anni

Sniffa deodorante spray: morto ragazzo di 19 anni
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
26 Novembre Nov 2018 17 giorni fa

L'assurda vicenda in Olanda. L'allarme dei medici sull’ultimo folle sballo dei giovani

Morire a 19 anni per aver inalato ripetutamente del deodorante spray. È l'assurda morte di un ragazzo olandese, che si somma ai tanti, troppi analoghi decessi negli Stati Uniti, dove si stima che ogni anno ci siamo circa 125 vittime tra chi, per sballarsi, sniffa colle, vernici e lacche.

La vittima, da quanto si apprende – secondo quanto riportato in Italia da Leggo – è un giovane in riabilitazione per la sua dipendenza da cannabis e ketamina. Subendo una ricaduta, ha deciso di appagare la sua astinenza inalando il deodorante spray, coprendosi la testa con un asciugamano. Così da ottenere un impatto maggiore. Dopo qualche minuto, l'arresto cardiaco, il collasso e la morte. Inutili, infatti, i soccorsi sanitari con tanto di defibrillatore.

"La principale sostanza tossica nel deodorante spray è il butano", che, come spiegano gli esperti, è una sostanza capace di attraversare la barriera emato-encefalica. Motivo per il quale chi ha una storia di tossicodipendenza alle spalle è tentato di farne uso.

Tags

Commenti

Commenta anche tu