Botte alla madre che gli nega i soldi della droga

Botte alla madre che gli nega i soldi della droga
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
28 Novembre Nov 2018 28 novembre 2018

Finisce in manette un 50enne a Ercolano, in provincia di Napoli. L'intervento dei carabinieri a cui la donna, una 69enne, ha svelato il suo dramma

La madre gli nega i soldi della droga, lui la aggredisce. È finito in manette così un 50enne di Ercolano, in provincia di Napoli.

Era da qualche tempo che l’uomo chiedeva, con insistenza, denaro alla donna. Avrebbe usato quei soldi per acquistare la droga di cui faceva uso. Ma la madre, una 69enne, non poteva far fronte alle sue continue richieste. Così, all’ultimo rifiuto, il figlio l’ha aggredita fisicamente. Ma questa volta, a fermare la sua furia resa cieca dal bisogno di denaro, ci hanno pensato i carabinieri.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Torre del Greco sono intervenuti nell’abitazione dove s’erano consumati i fatti e hanno stretto le manette ai polsi dell’uomo. La madre è stata subito soccorsa: secondo i medici e i sanitari che le hanno fornito le cure del caso, ha riportato traumi giudicati guaribili con cinque giorni di prognosi.

La signora, poi, ha raccontato ai carabinieri cos’era accaduto svelando l’incubo che da tempo era costretta a vivere. Non era la prima volta che il figlio le alzava le mani contro se osava rifiutargli la paghetta per la droga.

Il 50enne, dopo le formalità di rito, è stato trasferito presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale. Risponde dell’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia.

Tags

Commenti

Commenta anche tu