Scampia, pizzicati con la droga: due in manette

Scampia, pizzicati con la droga: due in manette
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
29 Novembre Nov 2018 29 novembre 2018

Blitz dei poliziotti nel quartiere di Napoli, arrestati un 46enne del posto e un 32enne ucraino scoperti a cedere kobrett ai tossici

Blitz dei poliziotti a Scampia, in manette due uomini scoperti a vendere droga e kobrett. L’operazione porta la firma degli agenti del locale commissariato e dei colleghi del Reparto Prevenzione Crimine della Campania che hanno sottoposto a controlli l’area del Lotto Sc del complesso 33 nell’area del quartiere napoletano.

A finire nella rete dei poliziotti, un 46enne del posto e un 32enne di nazionalità ucraina, tutti e due già noti alle forze dell’ordine. Lo straniero è stato pizzicato mentre cedeva alcune bustine piene di kobrett (cioé di una particolare lavorazione dell’eroina di scarto, il cui consumo – grazie ai costi relativamente contenuti delle dosi – è diffusissimo nell’area partenopea) ad alcuni “clienti”. Quelle bustine, al 32enne ucraino, erano state consegnate dal 46enne napoletano.

In tutto, gli agenti hanno trovato 22 dosi per un peso di droga pari a circa venti grammi di sostanza stupefacente. Per loro sono scattate le manette: rispondono dell’ipotesi di reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, in concorso tra loro.

Tags

Commenti

Commenta anche tu