Il mito della "femme fatale" è diventato demodé

Il mito della femme fatale è diventato demodé
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
1 Dicembre Dic 2018 17 giorni fa

Dopo decenni crolla il mito della “femme fatale”. La donna misteriosa capace di ammaliare l’uomo con i suoi giochetti di seduzione è scomparsa. La causa è da attribuire all’era tecnologica che consente di ottenere tutto e subito in un solo click o con un’immagine

Il mito della "femme fatale" che popolava le menti delle passate generazioni non esiste più.

La femme fatale nota per le sue molteplici armi di seduzione che per decenni ha fatto andare in crisi tante donne, ha smesso di fare strage tra gli uomini. La femme fatale era un concetto consolidato che diffondeva un’immagine di “donna misteriosa”, capace di stregare con uno sguardo ed esercitare una forma di potere sull’uomo tanto da riuscire a dominarlo.

Era un continuo farsi desiderare in cui il gioco del “vedo non vedo” caratterizzava la relazione uomo- donna fatale. Nota era la suspence degli appuntamenti ricchi di mistero, imprevisti, enigmi e ansia. Questa femme fatale non va più di moda, come tanti altri miti nell’arte della seduzione come il corteggiamento e la galanteria. Ormai sono considerati oltrepassati, soprattutto per le nuove generazioni.

Numerosi sono i cambiamenti sociologici che hanno portato al crollo del mito della femme fatale. Uno dei responsabili del crollo del mito è la rivoluzione tecnologica e l'avvento dei social media. Oggi tramite i social, i siti d’incontro e le app, l'uomo ha praticamente a disposizione qualsiasi tipo di donna (virtualmente e non). Ma un tempo non era così. Gli incontri avvenivano di persona ed era difficile rincontrare nuovamente quella persona. Per non parlare oggi del bombardamento di immagini che hanno come protagonista il corpo femminile ridotto ad oggetto a scopo sessuale.

L’ostentazione del corpo femminile provoca un calo del desiderio generale e dell’immaginazione. Oggi si può avere "tutto e subito" con un solo click, un messaggino, un'immagine. Sembrerà strano ma ciò comporta confusione e insicurezza. Molti uomini non sanno più cosa davvero vogliono e cosa cercare in una donna. Molti sono i casi di persone che si ritengono asessuate al giorno d’oggi.

La verità è che l'uomo (e anche la stessa donna) si è stancato di rincorrere la femme fatale che risulta troppo “costruita” e “irreale”. Si preferiscono la spontaneità e la semplicità. Non si riesce più a stare dietro ai giochetti e alle strategie di seduzione e corteggiamento. Non si ha più pazienza, fantasia e immaginazione. Si vuole ottenere “tutto e subito” piuttosto che aspettare, desiderare e organizzare un creativo e fantasioso piano d’azione.

Tags

Commenti

Commenta anche tu