La vignetta di Vauro sul gommista Pacini fa infuriare il web

La vignetta di Vauro sul gommista Pacini fa infuriare il web
Inside Over
2 Dicembre Dic 2018 02 dicembre 2018

La scenetta proposta dal vignettista toscano ha letteralmente infiammato il web: sulla sua pagina Facebook si moltiplicano gli insulti e le reazioni disgustate degli utenti

Quando sembra che più in basso di così non possa andare, riecco spuntare Vauro con una delle sue “brillanti” satire monocorde, incurante del fatto di fare ironia spicciola sulle sofferenze altrui nascondendosi dietro il solito pensiero “politically correct”.

Tuttavia il web non perdona, e le reazioni registrate nelle ultime ore danno la misura di come il vento che fino ad oggi ha spinto alle spalle delle sue vele stia cambiando.

Oggetto delle sue attenzioni che dovrebbero suscitare risa anziché rabbia, come invece accade, Fredy Pacini, il gommista di Arezzo piombato nell’incubo dell’indagine per eccesso di legittima difesa. L’uomo, da troppo tempo vittima di ripetuti furti all’interno della sua rivendita, ben 38, si era trovato costretto a dormire all’interno del locale per tentare di proteggere la sua unica fonte di guadagno. Quando un moldavo pregiudicato, latitante ed armato di piccone ha fatto irruzione per l’ennesima volta, Pacini ha fatto fuoco e lo ha ucciso, ritrovandosi adesso a vivere il dramma dell’infangante incriminazione. Un dramma che non tocca certamente Vauro, il quale anzi propone in chiave “ironica” una vignetta a tema, intitolata “Legittima difesa – Avvertenze”. Un uomo a terra colpito da proiettili guarda verso il gommista in piedi che commenta con “Per le forature da proiettile non rivolgersi al gommista”. Ogni riferimento a Pacini non è puramente casuale, e sulla pagina Facebook di Vauro gli insulti si moltiplicano e si sprecano.

“Questo si che è sciacallaggio, lei è proprio un poveraccio. Posso capire che lei se la prenda con la politica ma una vignetta infame contro un uomo che sicuramente era esasperato e spaventato non la rende migliore ma dimostra semplicemente quanto lei sia un omuncolo che vale zero.”, commenta una donna. “Lei fa vignette anche quando i ladri uccidono i derubati? Oppure lei s'indigna solo e quando il ladro viene ucciso?”, domanda un altro utente. “Che schifo di vignetta...Come molte altre tue Vauro… La tua pochezza d'animo è fin troppo evidente”. Poi c’è anche chi non resta più di tanto sorpreso, visto l’imperante “politically correct” e in modo rassegnato commenta con un “Vabbè dai...la classica vignetta dell’ipocrita buonista di turno”. “Ancora una volta la sinistra conferma di difendere esclusivamente i delinquenti e poi vi domandate perché le persone per bene non vi votano più. Che vergogna.”

Tags

Commenti

Commenta anche tu