Banche, arriva la norma per risparmiatori truffati

Banche, arriva la norma per risparmiatori truffati
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
3 Dicembre Dic 2018 7 giorni fa

Approvato un emendamento bipartisan che cancella lo "scudo" per le banche sui rimborsi ai risparmiatori "truffati"

La notizia riguarda i truffati dalle banche, quelli scesi in piazza per mesi dopo aver perso gran parte dei loro risparmi. La Commissione Bilancio alla Camera, infatti, oggi ha votato all'unanimità l'emendamento alla manovra che permetterà anche ai risparmiatori truffati di fare causa agli istituti bancari anche se otterranno il risarcimento.

Il via libera alla modifiche del testo della legge di Bilancio è arrivato dopo diverse discussioni e la seduta serale di ieri, cui sono seguite le trattative di oggi. L'obiettivo è quello di licenziare il testo definitivo domani per inviarlo il prima possiible in Aula. Magari già mercoledì.

L'emendamento "bipartisan" che cancella lo scudo per le banche è stato sottoscritto da tutti i capigruppo in commissione. "Resta impregiudicato - si legge nella norma - il diritto per i risparmiatori di agire in giudizio per il risarcimento della parte di danno eccedente il ristoro già corrisposto". Il testo pone fine ad uno scontro che ha infiammato il dibattito. Le opposizioni avevano polemizzato sulle dichiarazioni del ministro per i Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro, che a mezzo stampa aveva diffuso la notizia di un emendamento che toglieva lo scudo anti-ricorsi. "Si sospenda la seduta e ci facciano vedere il testo", avevano chiesto i deputati dem, arrivando poi ad un accordo.

Tags

Commenti

Commenta anche tu