Da Spelacchio a "Spezzacchio", l'albero di Natale a Roma con i rami spezzati

Da Spelacchio a Spezzacchio, l'albero di Natale a Roma con i rami spezzati
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
3 Dicembre Dic 2018 15 giorni fa

Sono iniziate le operazioni di allestimento dell'abete alto oltre 20 metri che decorerà la Capitale durante le festività natalizie. Ma l'albero è arrivato a piazza Venezia con qualche ramo spezzato nella parte centrale

Quella dell’albero di Natale di piazza Venezia sembra essere una vera e propria maledizione per la sindaca Virginia Raggi: il nuovo abete che dovrà addobbare la città durante le festività natalizie, infatti, è arrivato a Roma con alcuni rami spezzati (guarda le foto).

Tanto che il web si è già scatenato come fu con il suo predecessore. Da “Spelacchio” a “Spezzacchio”: così è stato già ribattezzato l’albero alto più di venti metri proveniente dai boschi di Cittiglio, in provincia di Varese. Proprio durante il trasporto - come accadde, del resto, anche con il celebre Spelacchio – l’abete, secondo quanto riferisce l’Ansa, si sarebbe danneggiato, in particolare nella sua parte centrale.

Non sembrano esserci variazioni, però, nella tabella di marcia. Anche perché alcune indiscrezioni che circolano parlano di una rottura che sarebbe stata programmata proprio per agevolare il viaggio del pino dalla Lombardia fino al centro della Capitale. I rami spezzati, insomma, dovrebbero tornare al loro posto e le 60mila luci al led che illumineranno la piazza 24 ore al giorno, come da tradizione, saranno accese dalla prima cittadina l’8 dicembre.

A decorare il nuovo abete ci saranno anche 500 sfere colorate. Al centro di piazza Venezia è prevista un’area dedicata ai turisti per i selfie di rito con albero e Altare della Patria. Costo totale dell’operazione 376mila euro, tutti a carico del mega sponsor Netflix. La sponsorizzazione tecnica se l’è aggiudicata, invece, IGPDecaux.

Tags

Commenti

Commenta anche tu