SisalPay e Digital Magics lanciano Magic Wand, il primo acceleratore per il mondo del retail

SisalPay e Digital Magics lanciano Magic Wand, il primo acceleratore per il mondo del retail
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
4 Dicembre Dic 2018 6 giorni fa

Call for ideas aperta fino al 13 gennaio 2019 per selezionare i progetti delle 10 migliori startup italiane che abbiano sviluppato soluzioni innovative. Ecco come candidarsi

Nasce il primo acceleratore per il mondo retail, si chiama Magic Wand Retail Revolution ed è lanciato dal rinnovato sostegno di SisalPay, il brand dei servizi di pagamento del Gruppo Sisal, a Magic Wand, il programma di Digital Magics, il più importante incubatore di startup digitali made in Italy. Il retail è una delle industry più coinvolte nel processo di trasformazione digitale: i retailer sperimentano sempre nuove strategie per rispondere a un consumatore che cerca esperienze di acquisto, sia fisiche che digitali, sempre nuove e inclusive.

L’obiettivo di Magic Wand Retail Revolution è quindi intercettare e accelerare le 10 migliori startup italiane che abbiano sviluppato soluzioni innovative in ambito retail, capaci di contribuire a dar vita a una rivoluzione del settore per il suo sviluppo sostenibile di lungo periodo e a generare valore per gli stakeholder. Alle startup selezionate saranno forniti supporti economici e di advisorship che permettano di sviluppare modelli scalabili competitivi a livello internazionale. Per candidarsi a Magic Wand Retail Revolution è necessario inviare il proprio progetto entro il 13 gennaio 2019 sulla piattaforma http://magicwand.digitalmagics.com.

SisalPay continua così ad alimentare un laboratorio di pensiero e know how che permetterà di accelerare il livello di crescita delle startup grazie a un’attività di mentoring mirata, in un’ottica di coopetition. Se nell’edizione precedente SisalPay ha messo a disposizione la propria expertise nel Fintech, quest’anno farà lo stesso per il Retail, forte di un modello di servizio di pagamento fruibile sia negli oltre 40.000 punti di prossimità sia online e via smartphone, rappresentando un valore aggiunto per oltre 13,5 milioni di consumatori su tutto il territorio nazionale.

Oggi il brand per i servizi di pagamento del Gruppo Sisal vive un momento di forte accelerazione, evoluzione e sviluppo. Grazie agli investimenti in persone, competenze e tecnologia, negli ultimi 12 mesi SisalPay ha dato vita a una startup all’interno dell’azienda, di cui fanno parte circa venti giovani talenti con competenze e background eterogenei e ha introdotto sul mercato diverse novità importanti, tra cui: la nuova App SisalPay, un ecosistema di servizi digitali che integra l’esperienza tradizionale retail con nuove funzioni a valore aggiunto; EasyCassa per la gestione personalizzata del punto vendita; Bill, il wallet digitale più conveniente del mercato, che semplifica i pagamenti di tutti i giorni e consente di trasferire denaro con i propri contatti.

Strategia Open Innovation intrapresa dal Gruppo con apertura a stimoli e contaminazioni che interessano l’azienda a ogni livello, a partire da una cultura nuova che si traduce in modelli di business innovativi, progetti di smartworking e metodi di lavoro rinnovati. L’osservazione del mondo esterno prevede inoltre il monitoraggio attento e il coinvolgimento dell’ecosistema delle startup su tutto il territorio italiano con il duplice obiettivo di fare scouting di realtà che possono accelerare il business di SisalPay e contribuire alla cultura dell’innovazione all’interno dell’azienda e per il sistema Paese.

Tags

Commenti

Commenta anche tu