Cat Calling: cos’è e come difendersi

Cat Calling: cos’è e come difendersi
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
6 Dicembre Dic 2018 7 giorni fa

Il Cat Calling è un fenomeno che ha come oggetto complimenti di cattivo gusto rivolti per strada a donne giovani. Il fenomeno è in crescita e condiziona molte ragazze che non si sentono più libere di camminare per strada e indossare ciò che vogliono. Ecco alcuni suggerimenti per difendersi

Negli ultimi anni è sempre più diffuso nel mondo e in Italia il fenomeno del cat calling, ossia l’atto di fare complimenti non richiesti per strada. Essi sono indirizzati principalmente alle donne in qualsiasi ora della giornata.

Questi complimenti sono ritenuti offesivi e volgari perché alludono al sesso. Alle ragazze vittime di cat calling spesso accade di sentirsi richiamare da sconosciuti con fischi accompagnati da complimenti insistenti. La situazione cambia quando il complimento è effettuato da una persona che si conosce, un amico e familiare. Fatto da uno sconosciuto assume i connotati di una vera e propria “molestia”.

Una ragazza che subisce questo tipo di approccio da uno sconosciuto si sente subito arrabbiata e offesa. Il senso di rabbia è scaturito dal fatto che di fronte ad una situazione di questo tipo, è inevitabile sentirsi impotenti, incapaci di replicare. Animata dal “senso di nullità”, una donna vittima di cat calling crede che la colpa sia la sua perché in quel determinato giorno ha voluto indossare quel vestitino che le mette in risalto il fisico.

Il cat calling rischia di condizionare la vita di molte donne che si sentono non più libere nello scegliere di percorrere determinate strade rispetto ad altre e poter indossare o meno ciò che veramente vorrebbero. Numerosi sono stati gli esperimenti sociali effettuati da gruppi di attiviste femministe per dimostrare gli effetti di questo fenomeno. Un chiaro esperimento di questo tipo è il documentario “Femme de la rue” diretto da Sophie Peeters. La protagonista è una giovane donna che si è filmata mentre camminava per strada dimostrando quanto fossero molesti e di cattivo gusto i commenti che le rivolgevano gli uomini che incrociava lungo il suo percorso.

Ecco alcuni preziosi suggerimenti per difendersi e contrastare gli effetti di questo fenomeno:

- Valutare il contesto: prima di reagire ed esporsi a conseguenti rischi, mantenete la calma e analizzate razionalmente quello che vi sta accadendo;

- Mostrarsi sicure di sé: quando incrociate uno sconosciuto che vi rivolge insistenti commenti e complimenti sforzatevi di mostravi indifferenti. camminate a passo deciso e con sguardo attento. Questo atteggiamento scoraggerà qualsiasi tipo di molestatore perché questo tipo di uomini traggono vantaggio solo quando le vittime sono fragili, indifese e deboli;

- Non lasciatevi intimorire: ricordatevi che il cat calling non deve limitare la vostra libertà di azione ed espressione;

- Confrontatevi con le amiche: coalizzatevi con altre donne. Consente di sentirsi meno sole. Parlarne insieme serve per confrontarsi, elaborare spunti di riflessione e soluzioni concrete.

Tags

Commenti

Commenta anche tu