Bebe Vio: "Il mio sogno? Sarò presidente del Coni"

Bebe Vio: Il mio sogno? Sarò presidente del Coni
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
7 Dicembre Dic 2018 11 giorni fa

La campionessa di scherma paraolimpica: "Per adesso studio, poi chissà"

Dai trionfi sul campo a una carriera dietro la scrivania. Un percorso comune a molti sportivi di successo. Bisogna faticare e studiare tanto, certamente. Ma se a confessare questa ambizione è Beatrice "Bebe" Vio, allora nulla è impossibile.

"Il mio sogno è diventare presidente del Coni", ha detto oggi la campionessa di scherma paraolimpica. La giovane atleta ha ricevuto alla Camera dei Deputati il premio 'Innovation leader awards' dall'Angi, l'Associazione nazionale giovani innovatori.

"Sto scoprendo che le passioni possono diventare un lavoro", ha detto la campionessa durante il discorso di accettazione. Poi, come riportato da Repubblica, ha aggiunto: "Mi piace un sacco fare sport e ora sto studiando comunicazione. Il sogno? Diventare presidente del Coni. Ci sto lavorando, magari un giorno ci arriverò. Per ora faccio tutta la parte di studio necessaria".

E se qualcuno pensa che il fatto di essere donna possa diventare un ostacolo, Bebe Vio allontana i dubbi: "Da donna dico che bisogna ovviamente lottare. Secondo me la mia fortuna è che non mi chiedo neanche se una cosa si possa fare, penso solo a farla".

Infine un augurio per la sua generazione: "Sono una di quelle persone che crede tantissimo nel potere dei giovani. Nel mondo ci sono tanti giovani che hanno sogni e ambizioni e pazzesche".

Tags

Commenti

Commenta anche tu