La scienza ci spiega cosa fare per non ingrassare durante le vacanze natalizie

La scienza ci spiega cosa fare per non ingrassare durante le vacanze natalizie
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
7 Dicembre Dic 2018 6 giorni fa

L'aumento di peso si aggira solitamente attorno al mezzo chilo

La scienza adesso si occupa di darci anche consigli per evitare di ingrassare durante le vacanze natalizie. E tra panettoni,cene aziendali,pranzi con familiari e amici, non è certo facile cercare di restare un po’ a dieta. Gli studi dimostrano che in questo periodo l’aumento di peso medio è di circa mezzo chilo. Aumento che rischia poi di accompagnarci per tutto l’anno restante. Se questa previsione è vera, nel giro di 30 anni avremo accumulato circa 15 chili. Meglio quindi correre ai ripari prima di dover cambiare l’intero guardaroba. Alcuni ricercatori del Bronfenbrenner Center for Translational Research presso la Cornell University hanno stilato dei consigli per evitare il peggio. Lo studio è stato riportato anche sul magazine USA Psychology Today. Primo passo, se mangi devi fare attività fisica. Per evitare di prendere peso si dovrebbero bruciare tra le 1500 e le 2000 calorie alla settimana grazie allo sport. Che possono essere tradotte in un’ora al giorno di camminata veloce o 20 chilometri di corsa settimanale.

Per aiutare maggiormente chi intende mettere le scarpe da ginnastica ai piedi, Shirley Cramer della Royal Society of Public Health di Londra, ha fatto una tabella di attività equivalenti. A ogni cibo corrisponde un tipo di attività fisica da fare per smaltirlo. Per esempio 42 minuti di camminata servirebbero a eliminare le calorie regalate da una barretta al cioccolato. Abbiamo voglia di una porzione di dolce? Teniamo presente che poi dovremo correre per circa 25 minuti. Se proprio non intendiamo seguire alla lettera la tabella, possiamo comunque seguire alcuni accorgimenti. Come magari evitare l’ascensore e preferire le scale. Fare una bella passeggiata per raggiungere il posto di lavoro, piuttosto che prendere l’auto o il bus. Gli scienziati consigliano poi di scrivere su un diario cosa mangiamo, senza tralasciare panettone, pandoro e dolci vari. Anche se questi metodi in effetti rischiano di farci andare di traverso anche le feste. Cerchiamo invece di contenerci, mangiare con moderazione anche se invitati dalla zia o dalla suocera. Basta essere consapevoli di ciò che assumiamo e di non esagerare. Potremo sempre iniziare la dieta dopo l'epifania.

Tags

Commenti

Commenta anche tu