Scoperta a Lecce tomba di bambini d’età messapica

Scoperta a Lecce tomba di bambini d’età messapica
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
8 Dicembre Dic 2018 8 giorni fa

Il ritrovamento permetterà di conoscere meglio i costumi dell’antica civiltà

Una straordinaria scoperta quella fatta da alcuni operai che lavoravano all'ampliamento della fogna bianca a Muro Leccese, un Comune in provincia di Lecce. Scavando per interrare i tubi della fogna hanno trovato dei reperti messapici risalenti all’età ellenistica. In particolare è stata trovata una tomba di bambini con ossa e corredi funerari per le piccole salme.

I resti pare risalgano al quarto e terzo secolo avanti Cristo. Sono stati portati alla luce da Oda Calvaruso e Francesco Meo dell'Università del Salento per conto della Sovrintendenza Archeologica delle Arti e del Paesaggio di Brindisi, Lecce e Taranto. All'interno delle tombe sono stati ritrovati giocattoli, biberon e ciotoline.

Si tratta di un corredo funebre del valore inestimabile. Gli operai appena scoperti i reperti archeologici hanno avvisato la soprintendenza archeologica che a sua volta ha informato l’Università del Salento. Le suppellettili sono state ritrovate integre come i giocattoli.

La tomba è stata rinvenuta in un'area dove era stata localizzata una necropoli dei Messapi che erano un'antica popolazione originaria della penisola balcanica che si stanziò in Messapia corrispondente all'odierna Puglia centro-meridionale. La storia dei Messapi è ancora in fase di studio, si parla per ipotesi. Per questo il ritrovamento della tomba dei bambini aggiungerà un nuovo tassello per decifrarne i misteri.

Tags

Commenti

Commenta anche tu