"Cesare Battisti? Potrebbe esser fuggito dal Brasile"

Cesare Battisti? Potrebbe esser fuggito dal Brasile
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
18 Dicembre Dic 2018 18 dicembre 2018

L'ex terrorista Cesare Battisti è irreperibile e il ministro della pubblica sicurezza brasiliano ipotizza che possa aver lasciato il Paese sudamericano dopo che è stato dato l'ok alla sua estradizione

Cesare Battisti potrebbe essere scappato dal Brasile. Secondo Raul Jungmann, il ministro della pubblica sicurezza del governo del neo presidente Jair Bolsonaro, "è una possibilità".

"Non so dire se alta, ma è una possibilità", aggiunge il ministro, preoccupato che l'ex terrorista di Lotta Continua possa aver lasciato il Brasile dopo che il governo e la magistratura hanno dato l'ok alla sua estradizione. Matteo Salvini, dinanzi all'ipotesi di una possibile fuga di Battisti, ha chiarito:"Non metteremo premi o wanted. Lasciamo ai film quella roba lì. Ma sono fiducioso sul fatto che si possa risolvere positivamente". Il nostro ministro dell'Interno ha, poi, ribadito "quanto detto al presidente brasiliano", ossia che "qualora venisse preso sono disponibile a salire sul primo aereo e accompagnarlo personalmente". "L'obiettivo è nell'ottica della legalità. C'è legalità e legalità, quindi un delinquente condannato a due ergastoli perché ha quattro omicidi sulla coscienza credo che sia giusto che finisca i suoi anni nelle galere italiane piuttosto che nelle spiagge brasiliane o nelle foreste boliviane", ha aggiunto Salvini che conta sul fatto "che le autorità brasiliane riescano a fare quello che il presidente Bolsonaro con me personalmente si è impegnato a realizzare".

Correlati

Commenti

Commenta anche tu