Meloni a Renzi: "I grandi evasori sono amici della sinistra"

Meloni a Renzi: I grandi evasori sono amici della sinistra
Inside Over
4 Gennaio Gen 2019 04 gennaio 2019

Giorgia Meloni attacca Matteo Renzi che ha difeso la fatturazione elettronica: "L’evasione si combatte combattendo chi fa il grosso dell’evasione: banche, multinazionali e giganti del web. Ma quelli sono amici della sinistra..."

"L’evasione si combatte combattendo chi fa il grosso dell’evasione: banche, multinazionali e giganti del web. Ma quelli sono amici della sinistra...". A scriverlo su Twitter è la leader di FdI, Giorgia Meloni, in risposta al post con Matteo Renzi ha difeso il provvedimento sulla fatturazione elettronica.

"Sono felice del fatto che la fatturazione elettronica stia diventando sempre più una realtà in Italia. Nata da una proposta Leopolda del 2010 con Ernesto Maria Ruffini, attuata sotto il mio Governo, oggi viene estesa anche ai privati", scrive l'ex presidente del Consiglio intestandosi la paternità della norma."Molte polemiche, moltissime. E sicuramente si potrà e si dovrà migliorarne l'attuazione. Ma l'idea di utilizzare la digitalizzazione per contrastare l'evasione è vincente come già lo era stata la dichiarazione precompilata e il canone in bolletta: proprio il canone è il simbolo perché se si paga tutti, si paga meno", ha aggiunto Renzi nel suo post dove, anche su questo tema, non ha risparmiato critiche all'esecutivo Conte."Naturalmente questo è il contrario dell'approccio avuto da Di Maio e Salvini in questi mesi: si sono fatti un paio di condoni vergognosi" ha aggiunto. La conclusione è degna del personaggio: "A fare i condoni si prendono i voti. A fare la fatturazione elettronica si combatte l'evasione". La Meloni, invece, si è da tempo schierata contro la fatturazione elettronica tanto che lo scorso 12 dicembre aveva persino indetto una manifestazione di protesta contro il provvedimento e "dalla parte di chi produce lavoro!”.

Tags

Commenti

Commenta anche tu