Roma, batosta strisce blu in centro: raddoppiate le tariffe

Roma, batosta strisce blu in centro: raddoppiate le tariffe
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
4 Gennaio Gen 2019 18 giorni fa

La Capitale ha inaugurato il proprio anno con una bella stangata sulle strisce blu delle auto in centro che vedono le tariffe raddoppiate rispetto al 2018

I visitatori e i residenti di Roma avranno da fronteggiare una bella batosta di inizio anno visto che l'amministrazione capitolina ha intenzione di rivedere le tariffe delle strisce blu raddoppiandole

Una vera e propria stangata visto che la città ha deciso di mettere da parte l'ecopass ma di mettere mano nuovamente alle tariffe dei parcheggi a pagamento. Sostare per un'ora ad esempio in una zona Ztl centro costerà dalla vecchia 1,20 fino a 2 euro per la prima ora e 3 euro per le ore successive. Una vera e propria stangata. Durante il periodo natalizio la stessa amministrazione aveva provato a far partire in maniera del tutto sperimentale il pagamento delle strisce blu nelle zone commerciali importanti romane anche per i residenti, zone come Trastevere oppure Cola Rienzo o Appia Nuova erano state scelte per la sperimentazione mai più fatta a causa delle "sommosse dei cittadini" che hanno protestato aspramente contro. Infatti, i residenti di quelle zone fino ad oggi non hanno mai dovuto pagare il biglietto per poter parcheggiare la propria auto. Il Messaggero riferisce inoltre che l'amministrazione capitolina non ha comunque mai abbandonato l'idea di far pagare il parcheggio ai residenti di quelle zone e che sia molto probabile che si salti la sperimentazione per arrivare direttamente al far pagare le strisce blu. Oltretutto si potrebbe estendere il pagamento del biglietto anche a quei posti che oggi sono free con disco orario e che in particolare si troverebbero in prossimità dei principali presidi ospedalieri della Capitale. Oggi questi parcheggi sono gratuiti per le prime tre ore, potrebbe dunque essere tolto questo limite orario. Il tutto dovrebbe essere inserito all'interno di una delibera atte a recepire le disposizioni previste dal Piano generale del traffico urbano approvato nel 2015 che per l'appunto vuole rimodificare un po' tutte le disposizioni di sosta dei veicoli all'interno di Roma.

Questo aumento delle strisce blu nel centro però sembra che farà diminuire quelle della periferia della capitale, località come Ostia abbasseranno il proprio tariffario da un'ora l'ora a 50 centesimi. Stessa cosa per Tor Bella Monaca, Tiburtino e Garbatella.

Tags

Commenti

Commenta anche tu