Apple taglia la produzione di iPhone. Preoccupa l'economia cinese

Apple taglia la produzione di iPhone. Preoccupa l'economia cinese
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
9 Gennaio Gen 2019 13 giorni fa

Il colosso californiano ha detto ai fornitori che taglierà la produzione del 10% per questo trimestre. Preoccupa in particolare il rallentamento dell'economia cinese

Svolta nella politica di Apple sugli iPhone.

Il gigante tecnologico si prepara a tagliare la produzione degli iPhone di circa il 10% nei prossimi tre mesi. A riportarlo, è il Nikkei Asian Review.

Secondo le indiscrezioni, Apple, che ha già tagliato le stime sul fatturato del suo primo trimestre fiscale dell'anno, avrebbe comunicato già a dicembre ai suoi fornitori il taglio della produzione. E come riporta la testata asiatica, "è la seconda volta in due mesi che la società americana ha ridotto la produzione prevista per il dispositivo di punta".

La richiesta ai fornitori è stata presentata prima dello shock warning emesso il 2 gennaio con cui il colosso californiano ha dichiarato che le entrate per gli ultimi tre mesi del 2018 sarebbero arrivate a circa 84 miliardi di dollari: rivedendo a ribasso le stime. Questo avvertimento ha innescato una svendita nei mercati azionari di tutto il mondo. Molti investitori temono che si tratti di un ulteriore segnale di rallentamento della Cina.

Tags

Commenti

Commenta anche tu