Gelosia, prende e spara al suo rivale in amore

Gelosia, prende e spara al suo rivale in amore
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
10 Gennaio Gen 2019 6 giorni fa

Inizialmente era stato ipotizzato un regolamento di conti tra bande ma le indagini hanno svelato il vero motivo dell'aggressione che un 32enne romano ha subito a settembre: gelosia

È stato arrestato un 29enne con l'accusa di "tentato omicidio" dopo aver sparato al 32enne che frequenta la sua ex fidanzata e si è sfiorato il dramma della gelosia a Torpignattara

Inizialmente si era pensato ad un semplice regolamento di conti tra bande, i Carabinieri della Compagnia Casilina hanno invece concluso le indagini rimanendo sorpresi nel capire che in realtà non ci sarebbe alcun regolamento di conti. La mano del 29enne che ha sparato sarebbe stata guidata dalla gelosia che lo ha accecato spingendolo, i primi di settembre, a sparare all'attuale compagno della sua ex fidanzata. La ragazza, 18enne romana, dopo averlo lasciato avrebbe cominciato una relazione con la vittima.

Il 29enne è stato arrestato e condotto in carcere, avrebbe esploso circa 4 colpi di pistola alla schiena del 32enne (soltanto uno lo ha colpito) che è stato immediatamente trasportato in ospedale in seguito all'attentato dove sono state richieste alcune ore di operazione affinché non subisse ulteriori danni. La spedizione punitiva era stata condotta a bordo di uno scooter che, dopo aver girato per varie ore in cerca della vittima una volta rintracciata sarebbe divenuta bersaglio dei colpi di pistola.

Nonostante questo episodio avvenne la notte prima degli spari contro l'officina di Roma in via Casilina gli inquirenti avevano in un primo momento pensato di collegare i due fatti accostandoli alle guerre di quartiere che si stavano combattendo in quel periodo a Roma.

Il Roma Today ha confermato che il 29enne sarebbe ora indagato per "tentato omicidio" e "detenzione illegale di armi da fuoco" non avendo regolare permesso di detenzione della pistola calibro 7,56.

Tags

Commenti

Commenta anche tu