Il caccia sovietico Mig-29 è in vendita (e funziona ancora benissimo)

Il caccia sovietico Mig-29 è in vendita (e funziona ancora benissimo)
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
11 Gennaio Gen 2019 11 gennaio 2019

Il velivolo da supremazia aerea di fabbricazione russa è stato messo in vendita per 4.65 milioni di dollari

Capita più spesso di quanto si possa credere di imbattersi nei vecchi caccia militari, velivoli che hanno fatto la storia ma che, a seguito di ammodernamenti della flotta, giacciono, nel migliore dei casi, semi smembrati come insegne, abbandonati ad un presente che non gli rende onore; ma raramente ci si trova di fronte ad un pezzo di storia dell’aviazione militare perfettamente funzionante. È il caso di un Mig-29, del 1986, messo in vendita per 4.65 milioni di dollari da una società specializzata nell’intermediazione di aeromobili militari e civili.

Il Mikoyan-Gurevich Mig-29, Fulcrum per la Nato, è un caccia da supremazia aerea progettato, dall’Unione Sovietica, come risposta ai sempre più performanti apparecchi statunitensi: F-14 Tomcat ed F-15 Eagle. Erede dei Mig-21 e Mig-23 rappresentava, insieme al Sukhoi Su-27, lo stato dell’arte dell’ingegneria aeronautica sovietica. Il suo sviluppo cominciò a ritmo serrato nel 1974 e nel giro di tre anni il primo esemplare era pronto al decollo; ma dovettero passare ancora diversi anni prima della sua entrata in servizio.

Il Mig-29, capace di raggiungere Mach 2, è stato progettato in modo tale da permettergli di decollare e atterrare in poco spazio operando anche nei cosiddetti aeroporti “primitivi”, aveva a disposizione un consistente arsenale integrato con un radar (RP-29) che gli consentiva di rilevare, tracciare ed ingaggiare altri aerei. Dotato di una straordinaria manovrabilità è uno dei pochi velivoli in grado di eseguire il Cobra di Pugacev, spettacolare manovra acrobatica, il cui impiego militare è ancora oggi oggetto di dibattito, che consiste nel portare, repentinamente, l’aeromobile ad un angolo di attacco superiore ai 90 gradi per poi ritornare in volo livellato diminuendo drasticamente la velocità.

I Mig-29, a riprova della bontà del progetto, sono ancora oggi impiegati da diverse aeronautiche militari, in particolare da quella indiana. Per ovvie ragioni, il caccia sovietico che si può acquistare, è stato demilitarizzato, ma è certificato ed è in grado di volare, a patto di eseguire costanti e meticolose manutenzioni. Il modello che si può acquistare è la versione biposto da addestramento (Fulcrum-B).

Tags

Commenti

Commenta anche tu