Transgender rimane incinta del gay. L'incredibile storia dal Texas

Transgender rimane incinta del gay. L'incredibile storia dal Texas
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
11 Gennaio Gen 2019 7 giorni fa

Lei assumeva testosterone da anni e poco prima di sottoporsi alla chirurgia per diventare uomo ha scoperto di essere rimasta incinta del compagno, un gay

Una storia che ha dell’incredibile e che, non a caso, è stata raccontata dalla serie televisiva statunitense Extreme Love. È la storia di Stephan Gaeth e Wyley Simpson di San Antonio, nello stato del Texas. Gay ventisettenne il primo e transgender la seconda hanno dato alla luce un figlio “pur non avendo mai pianificato bambini biologici” perchè – spiega oggi papà Stephan con una certa commozione – “la vita è piena di sorprese”.

Wyley assumeva testosterone dal 2012 ed entrambi erano convinti che quella terapia avesse messo la coppia al riparo dal rischio di qualsiasi gravidanza. È per questo che i rapporti sessuali avvenivano senza ricorrere a nessun tipo di precauzione. E proprio quando Wyley si era finalmente decisa ad affrontare l’ultimo passaggio della sua trasformazione e quindi a sottoprosi alla chirurgia per il cambio di sesso succede l’imponderabile. Quella donna che sin da ragazzina sognava di diventare uomo scopre di essere incinta. Che fare?

La coppia attraversa un momento difficile. Tenere il bimbo, pensano Wyley e Stephan, significherebbe rinunciare a tutto. Wyley, infatti, dovrebbe interrompere la terapia ormonale e abbandonare l’idea di ricorrere alla metoidioplastica. E cosa dirà la gente di lei? Il testosterone assunto sino a quel momento e un intervento di asportazione del seno hanno conferito a Wyley un aspetto a dir poco mascolino. Le è cresciuta persino la barba. Alla fine però i due si fanno coraggio. Scelgono di assecondare il destino, e dopo qualche mese ecco che il piccolo Rowan Fox viene alla luce.

Tags

Commenti

Commenta anche tu