Ancelotti: "Allan out, ha avuto un permesso"

Ancelotti: Allan out, ha avuto un permesso
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Gennaio Gen 2019 12 gennaio 2019

Carlo Ancelotti spiega la situazione Allan: "Domani non gioca perché come Ospina è tornato dal Sudamerica con due giorni di ritardo"

Carlo Ancelotti riparte dalla Coppa Italia, un trofeo che vuole assolutamente vincere. Alla vigilia del match col Sassuolo, il tecnico ha toccato alcuni argomenti attuali, tra cui il razzismo ed il calciomercato. Il primo si tratta di una piaga sociale, spesso circoscritto ad "un problema che riguardi solo il Napoli". Assolutamente da rispettare il protocollo esistente, probabilmente non troppo chiaro, e perciò "Gravina sta cercando una semplificazione". Ma Carletto è fiducioso: "Siamo un popolo intelligente e credo che il problema si risolverà. Koulibaly? È tornato sereno dalle vacanze. Contro il Sassuolo giocherà. Poi vediamo il ricorso sulla squalifica come si metterà".

Ancelotti sul mercato: Allan non preoccupa

Sul tema Allan (accostato al PSG), la posizione del tecnico dei partenopei è molto chiara: "Non temo di perderlo. Stiamo valutando con la società la cessione in prestito di un giocatore e non nego possa essere Rog. Domani Allan non gioca perché come Ospina è tornato dal Sudamerica con due giorni di ritardo, per un permesso. E dunque non comincia la partita". Ancelotti conclude in chiave mercato: "Non credo possa succedere qualcosa sul mercato. Questa società e squadra sono destinate a crescere anche per il futuro. In estate abbiamo puntato su giovani come Meret, Ruiz, Verdi e Younes. Con la loro crescita e gli inserimenti giusti in estate saliremo ancora di livello".

Tags

Commenti

Commenta anche tu