Inter, novità societarie: fondo di Hong Kong interessato all'acquisto di quote

Inter, novità societarie: fondo di Hong Kong interessato all'acquisto di quote
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Gennaio Gen 2019 12 gennaio 2019

Importanti novità per la società nerazzurra, un fondo di Hong Kong sembra intenzionato ad acquisire le quote di Erick Thohir o in alternativa a rilevare l'intero pacchetto azionario da Suning

Non si fermano i cambiamenti in casa Inter, giungono nelle ultime ora novità clamorose secondo cui un importante fondo di Hong Kong, sarebbe fortemente intenzionato ad entrare nel club.

Potrebbe cambiare nuovamente l'assetto societario dell'Inter, che al momento vede ancora il tycoon indonesiano Erick Thohir in possesso del 31% di quote. Nonostante Suning abbia palesato da tempo l'intenzione di rilevare l'intero pacchetto azionario, la trattativa non si è ancora chiuso ferma una richiesta vicina ai 200 milioni di euro. La situazione resta tuttavia in evoluzione, con il disimpegno di Thohir sempre più eloquente.

Sono emerse in queste ore diverse ipotesi che potrebbero cambiare totalmente la situazione, la prima riportata da Il Messaggero secondo cui un fondo di Hong kong interessato all'acquisto della società nerazzurra ha presentato una super offerta di 800 milioni, che è stata al momento prontamente rispedita al mittente ma che potrebbe far vacillare il gruppo cinese di Zhang Jindong.

Al momento più percorribile la prospettiva palesata invece dalla Gazzetta dello Sport, il nuovo gruppo asiatico rivelerebbe infatti soltanto le quote di Thohir, diventando il nuovo partner di Suning. Ci sarebbe stato anche un incontro, nel mese di ottobre e proprio ad Hong Kong, per favorire la trattativa. Non siamo ancora al momento delle firme, ma l’operazione sarebbe a buon punto.

Senza imprevisti, a breve Thohir dovrebbe dunque uscire definitivamente di scena e Suning potrebbe presto continuare il suo progetto alla guida del club nerazzurro con il fondo di investimento come compagno di viaggio per un Inter ancora più forte e competitiva.

Tags

Commenti

Commenta anche tu