Ivanka Trump verso la presidenza della Banca Mondiale

Ivanka Trump verso la presidenza della Banca Mondiale
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Gennaio Gen 2019 4 giorni fa

Ivanka Trump, ha svelato il Financial Times, sarà candidata alla presidenza della Banca Mondiale. I dem attaccano: "Nepotismo"

La Banca Mondiale potrebbe presto avere una presidente imparentata con il principale inquilino della Casa Bianca: Ivanka Trump, infatti, risulta tra i possibili successori di Jim Yong Kim, che si è fatto da parte pochi giorni fa. La notizia, che sta facendo discutere, è rimbalzata in rete in queste ore, dopo che il Financial Times ha svelato l'esistenza del retroscena.

La figlia di The Donald, stando pure a quello che si legge sull'Huffington Post, dovrebbe vedersela con un'avversaria dal profilo molto più istituzionale: l'atro nome accreditato per il dopo Kim è quello dell'ambasciatrice Nikki Haley. Ma si parla pure di Mark Green e David Malpass. Il fatto che Ivanka sia stata accostata a quell'organismo sovranazionale sta alimentando le speranze dei sovranisti, che interpretano la possibile nomina della giovane imprenditrice come un'ennesima rivalsa. Ma chi è deputato a selezionare il vertice della Banca Mondiale? Il presidente degli Stati Uniti d'America. Anche se la prassi prevede che sia scelto ed eletto tra e dagli appartenenti al Cda.

Questo particolare sembra poter allontanare l'ipotesi in campo. Sarebbe, nel caso il Consiglio d'amministrazione la avallasse, una scelta troppo attaccabile dagli avversari in vista delle presidenziali. Oppure Trump potrebbe decidere di non tenere in considerazione coloro che lo stanno già accusando di voler rendere familistica la gestione di un ente che rimane diviso in due: la Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo e l'Agenzia internazionale per lo sviluppo.

Le tempistiche suggeriscono come il quadro sia destinato a evolversi in breve tempo: è previsto che Jim Yong Kim saluti gli uffici nei quali ha operato all'inizio del mese di febbraio. La scritta in sovraimpressione "Ivanka Trump, presidente della Banca Mondiale" potrebbe presto apparire sugli schermi. Bisognerà, in ogni caso, aspettare.

Tags

Commenti

Commenta anche tu