La Lazio cala il poker contro il Novara: biancocelesti ai quarti di Coppa Italia

La Lazio cala il poker contro il Novara: biancocelesti ai quarti di Coppa Italia
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Gennaio Gen 2019 12 gennaio 2019

La Lazio batte 4-1 il Novara negli ottavi di finale di Coppa Italia grazie alle reti di Luis Alberto, Immobile, autore di una doppietta e Milinkovic-Savic. Al prossimo turno i biancocelesti attendono la vincente di Inter-Benevento in programma domani alle 18. Cori razzisti dalla curva nord della Lazio

La Lazio di Simone Inzaghi travolte con un secco 4-1 il Novara di William Viali, squadra che milita nel campionato di Serie C. Le reti della vittoria portano la firma di Luis Alberto, Ciro Immobile autore di una doppietta e Milinkovic-Savic. Di Eusepi nella ripresa, su calcio di rigore, il gol della bandiera dei piemontesi. La squadra di Inzaghi non ha sottovalutato l'avversario ed è scesa in campo con il coltello tra i denti vincendo in maniera netta e meritata. Ora i biancocelesti nei quarti di finale di Coppa Italia, attendono la vincente del match di domani, ore 18, tra l'Inter di Luciano Spalletti e il Benevento di Bucchi. Nota a margine, nel corso del primo tempo, dalla curva della Lazio, si sono uditi cori razzisti e antisemiti contro la Roma e i suoi tifosi: evidentemente quanto successo lo scorso 26 dicembre in Inter-Napoli, dentro e fuori dal campo, non è servito a nulla.

La Lazio parte forte con Caicedo che impegna di testa Benedettini e al 12' i padroni di casa passano in vantaggio con Luis Alberto che ben servito da Immobile buca il portiere del Novara per l'1-0. Milinkovic-Savic scheggia il palo con un tiro di destro e al 18' l'arbitro concede un rigore per fallo di un difensore piemontese sul Milinkovic-Savic: dal dischetto Immobile si fa prima parare il tiro dal numero uno ma poi la mette dentro sulla ribattuta. Al 35' la Lazio calca il tris al termine di una bella azione iniziata da Caicedo, portata avanti da Luis Alberto e rifinita da Immobile su assist al bacio di Lukaku. In pieno recupero la Lazio segna il 4-0 su punizione con un tiro magistrale di Milinkovic-Savic. Nella ripresa l'arbitro concede un rigore al Novara per fallo di mano di Luiz Felipe: dal dischetto Eusepi non sbaglia. Al 66' Cinaglia si immola sul tiro di Durmisi. Benedettini salva ancora sul tiro ravvicinato di Caicedo.

Il tabellino

Lazio: Strakosha; Bastos, Luiz Felipe, Acerbi; Marusic (77' Neto), Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto (63' Berisha), Lukaku (63' Durmisi); Caicedo, Immobile

Novara: Benedettini; Cinaglia, Chiosa, Bove, Visconti; Sciaudone, Ronaldo (57' Buzzegoli), Nardi; Schiavi (73' Mallamo), Manconi (57' Cattaneo); Eusepi

Reti: 12' Luis Alberto (L), 21' e 35' Immobile (L) 45' Milinkovic-Savic (L), 49' Eusepi (N)

Tags

Commenti

Commenta anche tu