Sanremo, New Trolls: "Esclusi da Baglioni senza una spiegazione"

Sanremo, New Trolls: Esclusi da Baglioni senza una spiegazione
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Gennaio Gen 2019 12 gennaio 2019

I New Trolls adesso puntano il dito contro Claudio Baglioni. Il direttore artistico avrebbe scartato la loro canzone (dal sapore sovranista) senza fornire spiegazioni

I New Trolls adesso puntano il dito contro Claudio Baglioni. Il direttore artistico avrebbe scartato la loro canzone (dal sapore sovranista) senza fornire spiegazioni allo storico gruppo. E così Nico Di paolo e Gianni Belleno all'Adnkronos esprimono tutta la loro amarezza: "Scartati senza neanche una parola da parte di Baglioni. Ho portato il brano 'Porte aperte' alla commissione selezionatrice a Roma, lo hanno ascoltato e commentato positivamente, hanno detto che entro settembre-ottobre avrebbero fatto sapere. Nessuno ha chiamato, mai, ne ci è stato spiegato il perchè dell'esclusione - racconta Belleno - Solo quando sono stati resi noti i nomi dei partecipanti a questa edizione di Sanremo abbiamo capito di non essere stati selezionati. Non mi sembre corretto, mi aspettavo che Baglioni ci chiamasse o almeno ci facesse chiamare. Io ho sempre rispetto verso i colleghi e ritengo che sarebbe doveroso averlo per tutti".

Uno sfogo duro quello dei New Trolls che quasi certamente farà discutere. Il brano "Porte aperte" dunque non sarà in gara a Sanremo: "Nel testo non c'è solo l'immigrazione, parliamo anche del terremoto, della gente che non arriva alla fine del mese. Il tema della sicurezza c'è perchè come questi è un tema reale. Il brano -prosegue Belleno - non è stato scritto per diventare una bandiera, non sono iscritto a nessun partito, semplicemente rispetta la realtà del paese". Insomma il Festival sarà quasi certamente pieno di polemiche. Il treno della kermesse sul bianrio buonista rischia di deragliare...

Tags

Commenti

Commenta anche tu