Svelato il dossier olimpico: così Milano prepara i Giochi

Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
12 Gennaio Gen 2019 6 giorni fa

La città cambierà faccia: dal villaggio di Scalo Romana a Rogoredo

Sostenibili, autofinanziate e accessibili, sono le parole chiave del dossier con cui Milano e Cortina si sono candidate a ospitare le Olimpiadi invernali 2026 che «offriranno i giochi invernali più memorabili di sempre che cambieranno la vita delle generazioni future». I giochi «rinforzeranno la reputazione dell'Italia come sede per i principali eventi di livello e confermeranno le spettacolari Alpi come hub degli sport invernali di caratura mondiale». Non solo, «gli atleti che verranno da noi - assicurano le città candidate - riceveranno l'accoglienza calorosa dei fan italiani dato che le Olimpiadi sono sostenute dall'83% della comunità e dall'81% della nazione». Obiettivo ospitare le Olimpiadi «in modo responsabile, sostenibile socialmente e amico dell'ambiente».

Commenti

Commenta anche tu