Elena Sofia Ricci choc: "Non dissi a mia madre che stava per morire"

Elena Sofia Ricci choc: Non dissi a mia madre che stava per morire
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Gennaio Gen 2019 8 giorni fa

La confessione dell'attrice a Domenica In, ospite di Mara Venier

Gli ultimi sono stati mesi difficili per Elena Sofia Ricci. L'attrice ha infatti recentemente perso la madre e proprio in seguito alla scomparsa del genitore ha rivelato che da adolescente era stata abusata da un amico di famiglia. Una persona di cui sua mamma si fidava ciecamente.

La 56enne è stata ospite quest'oggi di Mara Venier a Domenica In e durante la chiacchierata con la conduttrice ha confessato di non aver rivelato alla madre malata quali fossero le sue reali condizioni di salute. Il motivo? Elena Sofia Ricci ha spiegato di averle voluto risparmiare ulteriore dolore e preoccupazione negli ultimi mesi di vita.

Dunque, l'artista è tornata a parlare degli abusi subiti all'età di 12 anni, spiegando perché non lo raccontò prima: "Una persona mi doveva riaccompagnare da un viaggio e durante questo ha abusato di me. Non voglio dire altro, perché mi fa male. Avevo 12 anni ero una bambina, ma non lo ero perché ero in piena povertà, mi è scattato un senso di colpa molto forte, la vergogna, tutti sentimenti che non dovrebbe avere una bambina che dovrebbe avere la forza di parlare. Io avevo imparato ad essere una bambina che non dava dispiaceri, quindi ho taciuto per il bene di mia mamma. Per lungo tempo ho fatto in modo di non frequentare più la famiglia, poi quel signore era grande ed è morto. Mi ero promessa però che alla prima volta dopo la morte di mia madre lo avrei detto, perché sto dalla parte delle bambine".

Commenti

Commenta anche tu