Lutto nel mondo del calcio, è morto Phil Masinga: ex calciatore di Bari e Salernitana

Lutto nel mondo del calcio, è morto Phil Masinga: ex calciatore di Bari e Salernitana
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Gennaio Gen 2019 13 gennaio 2019

E' morto a 49 anni il calciatore sudafricano Phil Masinga, ex di Bari e Salernitana, era malato da tempo

E' morto a 49 anni, dopo una lunga malattia Phil Masinga, calciatore sudafricano che aveva vestito le maglie di Bari e Salernitana.

Il calcio africano perde una delle sue bandiere, Phil Masinga. L'attaccante sudafricano lottava da tempo contro una grave malattia ed era ricoverato da dicembre a causa dell'aggravarsi delle sue condizioni di salute. Ad annunciarne la morte è stato Buddha Mathathe, presidente della South African Masters: "Se n'è andato, la nostra leggenda è scomparsa. Non è giusto. E' una tragica perdita per la sua famiglia e per l'intero Paese, si trattava di una leggenda internazionale''.

Masinga era una prima punta dalla grande fisicità e aveva calcato i campi del campionato italiano dal 1997 al 2001 prima con la Salernitana poi con il Bari. Nelle file dei pugliesi, guidati da Eugenio Fascetti il periodo migliore, quando siglò 20 reti nelle prime due stagioni, mettendo in mostra le sue ottime doti realizzative. Ebbe nell'Inter di Ronaldo, la sua vittima preferita contro di cui segnò 4 gol, due di cui valsero ad espugnare San Siro per ben due volte.

Fu grande protagonista anche con la maglia del Sudafrica, con la conquista della Coppa d'Africa del 1996. Storico il suo gol contro il Congo, che valse la qualificazione dei Bafana Bafana ai primi Mondiali della loro storia a Francia 98, diventando un vero idolo in tutto il Paese che ora piange il suo campione scomparso.

Tags

Commenti

Commenta anche tu