Adesso Fca gela il governo: "Con ecotassa il piano in Italia è da rivedere"

Adesso Fca gela il governo: Con ecotassa il piano in Italia è da rivedere
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Gennaio Gen 2019 14 gennaio 2019

Il ceo dell'azienda conferma che il piano di investimenti in Italia di 5 miliardi di euro "deve essere adeguato"

Fca ha deciso di rivendere il proprio piano di investimenti in Italia da 5 miliardi di euro dopo l'approvazione delle tasse sull'acquisto di auto di cilindrata medio-alta e diesel.

A dirlo è stato proprio il ceo di Fca, Mike Manley, parlando con i giornalisti a margine dell'Auto Show di Detroit. "Certamente il piano deve essere riesaminato di nuovo. È in corso di revisione in questo momento" e "fino a quando la revisione non è finita non posso commentare ulteriormente", ha quindi spiegato Manley.

Le parole di Manley risuonano quasi come un monito. L'ecotassa che tanto sta facendo discutere ha provocato anche la reazione di Fca che per l'Italia aveva in mente un ricco piano di investimenti. "Il piano - continua il ceo di Fca - resta sul tavolo non sarà bloccato ma lo stiamo rivedendo". E ancora ha precisato che "stiamo lavorando per capire come adeguare il piano ai cambiamento nelle condizioni di mercato legate alle nuove regolamentazioni".

Il commento di Forza Italia

"Di Maio è un pò come Attila, dove passa lui non cresce più l'occupazione. Il Governo, con il M5S in testa, ha voluto introdurre l'ecotassa aumentando il costo anche delle auto di media cilindrata. Così Fca è stata costretta a ridurre gli investimenti in Italia", ha scritto Twitter la deputata di Forza Italia, Elvira Savino.

Tags

Commenti

Commenta anche tu