Europee, "Dibba"-Di Maio: "Ora cambiamo i trattati"

Europee, Dibba-Di Maio: Ora cambiamo i trattati
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Gennaio Gen 2019 14 gennaio 2019

Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista lanciano la campagna per le Europee mentre gli occhi degli italiani sono puntati sull'arrivo di Battisti

Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista non hanno un buon rapporto con il calendario. Mentre gli occhi di tutti gli italiani sono puntati sulla pista dell'aeroporto di Ciampino dove è atteso Cesare Battisti, i due grillini con un video su Facebook lanciano la campagna per le Europee del Movimento Cinque Stelle. "Durante le fasi della trattativa con la Ue sulla legge di bilancio "mi ha indignato da cittadino italiano dover combattere in questo modo per ottenere ciò che dovrebbe essere il minimo. L'Europa o si mette in testa che si ricostruisce tutto attraverso i diritti economici e sociali e si cambiano radicalmente alcuni trattati, oppure se crolla l'Europa mica è colpa del Movimento 5 Stelle", ha affermato "Dibba".

Nella clip girata in auto nel corso di un viaggio verso Strasburgo, di fatto i due grillini spiegano qual è il programma pentastellato per le elezioni Europee. Di Maio torna a parlare di pensioni e afferma: "Quella sulla legge di bilancio "è stata una battaglia" e "abbiamo portato a casa quota 100, il reddito di cittadinanza e altre cose" ma "c'è una cosa importante che tutti i cittadini devono sapere: non abbiamo finito qui. Dobbiamo fare quota 41, che è il vero superamento totale della legge Fornero e per farlo abbiamo bisogno che quest'anno, con le elezioni europee, cambino alcune regole europee. E allo stesso modo dobbiamo aumentare la platea dei beneficiari del reddito di cittadinanza, abbassare ancora di più le tasse alle imprese".

Commenti

Commenta anche tu