Hugh Grant si rivolge ai ladri su Twitter: "Restituitemi almeno il mio copione"

Hugh Grant si rivolge ai ladri su Twitter: Restituitemi almeno il mio copione
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Gennaio Gen 2019 3 giorni fa

L'attore inglese, in queste ore, ha denunciato di essere stato vittima di un furto. E su Twitter ha chiesto ai ladri che gli venga restituito almeno il copione, indicando l'indirizzo degli studi londinesi

Ha fatto appello ai ladri, chiedendo loro la restituzione del suo copione, rimasto nella borsa che gli è stata sottratta. E lo ha fatto pubblicamente, su Twitter. Così Hugh Grant ha scelto di denunciare il furto, in auto, subito domenica notte a Kensington, quartiere situato nella zona ovest di Londra dove era parcheggiata la sua macchina.

"Nell'improbabile caso che qualcuno sappia chi ha fatto irruzione nella mia auto, stanotte, e mi ha rubato la borsa, per favore, cerchi di convincerli a restituirmi almeno il mio copione", ha scritto l'attore britannico. Secondo le prime ricostruzioni, infatti, alcunii ladri sarebbero riusciti ad aprire la sua macchina rubando una borsa con dentro anche la sceneggiatura del nuovo film a cui sta lavorando. E, secondo quanto riportato dall'attore, i foglio contenevano già segni e appunti importanti, frutto di lavoro di giorni.

Dove riportare il materiale

Ai ladri (o ai testimoni) il celebre attore avrebbe lasciato anche l'indirizzo degli studi londinesi dove recapitare la sceneggiatura. Il tweet dell'attore, venato da un leggero umorismo, si conclude anche con la richiesta della riconsegna dei "certificati medici" dei suoi figli.

Tags

Commenti

Commenta anche tu