Il fratello di Battisti: "È tornato e i problemi dell'Italia sono risolti"

Il fratello di Battisti: È tornato e i problemi dell'Italia sono risolti
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Gennaio Gen 2019 8 giorni fa

Il fratello di Cesare Battisti adesso si sfoga. Dopo il rientro dell'ex terrorista dei Pac in Italia, Vincenzo Battisti ha deciso di dire la sua. E fa discutere

Il fratello di Cesare Battisti adesso si sfoga. Dopo il rientro dell'ex terrorista dei Pac in Italia, Vincenzo Battisti ha deciso di dire la sua e di certo le sue parole faranno discutere. Contattato dall'agenzia Adnkronos, il fratello del pluriomicida afferma: "Che vuole che le dica. Tra poco in aereo rientra a Roma Cesare, mio fratello, e così abbiamo risolto tutti i problemi dell'Italia, le pensioni, il debito, tutto risolto con Battisti...". Poi la stoccata al Viminale: "Non aggiungo altro, ha già detto tutto il ministro Salvini...".

Parole quelle di Vincenzo Battisti che di certo accenderanno nuovamente le polemiche. Ieri buona parte della sinistra ha esultato per l'arresto ma di fatto alcuni "compagni" hanno condiviso appelli e sottoscritto campagne per difendere la libertà di Battisti. Tra questi anche Vauro Senesi che ha rivendicato dopo l'arresto la scelta di sottoscrivere l'appello del 2004. Alle parole del fratello di Battisti si oppongono quelle dei familiari delle vittime della furia omicida dell'ex terrorista: "Sono contento e anche un po' emozionato. Quando ho visto quelle immagini il primo pensiero è andato ai miei genitori. Mia madre ci teneva parecchio che questo delinquente andasse in galera, è morta pure lei il giorno in cui Battisti ha ucciso Andrea. Peccato che non abbia potuto vederlo scendere da quell'aereo", ha affermato sempre all'Adnkronos Maurizio Campagna, il fratello di Andrea, agente della Digos ucciso dai Pac a Milano nel 1979. Le ferite lasciate da Battisti sono ancora aperte e diffcilmente si chiuderanno...

Tags

Commenti

Commenta anche tu