Rubano il gioco di Natale dalla tomba della bimba morta dopo la nascita

Rubano il gioco di Natale dalla tomba della bimba morta dopo la nascita
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Gennaio Gen 2019 14 gennaio 2019

La zia le aveva comprato una bacchetta magica delle principesse Disney di scarso valore, proprio per paura dei ladri

Lo scorso 25 aprile era morta dopo la nascita, ma i genitori avevano voluto farle un regalo per quello che avrebbe dovuto essere il suo primo Natale. Così, il 25 dicembre, sulla tomba della piccola Iris, al cimitero di Orbassano, in provincia di Torino, era comparsa una bacchetta magica delle principesse Disney.

La zia della bimba aveva scelto un regalo poco costoso proprio per evitare che qualcuno lo portasse via ma, nonostante lo scarso valore dell'oggetto, la bacchetta magica è stata rubata. A denunciarlo è stata Giulia, la mamma di Iris che, in un post su Facebook, ha espresso la rabbia e il rammarico per "un atto orrendo" e"se rubare ai morti è un atto orrendo, rubare ai bambini morti fa pena".

Giulia ricorda come sia triste"vedere tutti che comprano regalo di Natale ai figli", mentre i genitori e i familiari dei bimbi già morti debbano scegliere per forza qualcosa di piccolo e poco costoso, per la paura che venga rubato. Ma nemmeno questo è servito, dato che la bacchetta magica è stata portata via, nonostante il poco valore economico. Ma Giulia è certa di una cosa: che sua figlia, nonostante non abbia vissuto nemmeno un giorno intero su questa terra, "è stata ed è molto più viva di tanti che camminano su questa terra". E ai ladri non riserva nessun insulto, perché"siete già morti dentro, pur avendo un cuore che batte".

Numerosi i messaggi di solidarietà e cordoglio arrivati alla famiglia della piccola Iris, che ora non ha più nemmeno quella bacchetta da principessa, sulla sua tomba candida.

Tags

Commenti

Commenta anche tu