Arriva il pulsante per far sesso

Arriva il pulsante per far sesso
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Febbraio Feb 2019 13 febbraio 2019

Su Kickstarter è presente un device che servirà per comunicare al partner che si vuole fare sesso: ecco come funziona e le controindicazioni

Come si fa a chiedere al proprio compagno che si ha voglia di fare sesso? Da oggi c’è un pulsante che lo chiede al posto vostro.

Si chiama LoveSync ed è un progetto presente su Kickstarter - quindi si stanno raccogliendo dei fondi per la sua realizzazione. Esso consiste in dei pulsanti che possono essere premuti quando si ha voglia di fare l’amore e lo si vuole comunicare al proprio partner senza ricorrere alle parole. Una vera e propria manna per i timidi - sebbene sia un device da appartamento, quindi dedicato a persone che già vivono insieme o trascorrono tempo insieme tra quattro mura perché hanno da tempo una relazione consolidata. E che quindi conoscono il "codice" del funzionamento di LoveSync.

Se ne parla su TheVerge, dove si analizzano pro e contro di questo nuovo gadget. Ma come funziona? Quando uno dei due è eccitato, può premere il proprio pulsante, attendendo per una finestra temporale che anche l’altro lo faccia. Se l’altro non lo fa, non saprà mai che avete espresso questo desiderio. Se entrambi i tasti si illuminano, significa che entrambi si ha voglia di correre sotto le lenzuola.

Se da un lato, l’oggetto risulta divertente e pratico - soprattutto per chi teme di esercitare troppe pressioni per il sesso sul partner - dall’altro appare azzerare la comunicazione tra i partner. Che naturalmente non si esaurisce alla richiesta di sesso, ma effettivamente si estende a quello che piace o che non piace all’altro e in generale alle semplici chiacchiere che nella coppia funzionano da bonding, cioè per creare un legame reale tra due persone.

E poi c’è un altro tipo di controindicazione: cosa succede se qualcun altro preme il bottone ignorandone la funzione? Cosa succede se il gatto inizia a giocarci? La parola resta quindi di fatto il metodo più sicuro per approcciarsi in una coppia, anche se appunto certi device possono risultare simpatici e perfino utili a chi non sa come rompere il ghiaccio, magari dopo un lungo litigio.

Tags

Commenti

Commenta anche tu