La Nasa tenta di rianimare il rover Opportunity

La Nasa tenta di rianimare il rover Opportunity
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Febbraio Feb 2019 13 febbraio 2019

Il Rover Opportunity su Marte è inattivo da giugno 2018 e la Nasa tenta tutt'ora di riattivarlo

Opportunity è fermo dal 10 giugno 2018 quando una grossa tempesta causò errori tecnici tra cui la perdita di funzioni cronologiche. Una delle conseguenze è l'attivazione e disattivazione casuale del rover.

Lanciato dalla Nasa il 7 luglio 2003 ed atterrato su Marte il 25 gennaio 2004, il rover Opportunity denominato MER-B (Mars Exploration Rover - B) è uno di due gemelli (Spirit o MER-A) responsabili per analisi chimiche sul pianeta rosso. La missione assegnata ad Opportunity era l'analisi del terreno tra cui composizione ed analisi minerali. Tra gli scopi c’è anche la ricerca di tracce di acqua e lo studio minerale per ricostruire l'ambiente passato del pianeta. L’interesse, naturalmente, è scoprire se Marte poteva una volta supportare forme di vita.

Anche se malfunzionante, la Nasa continua a mandare segnali al rover, ascoltando se c’è una risposta usando il Deep Space Network (DSN). Attualmente sono stati fatti 835 tentativi di comunicare con Opportunity. Anche se non sarà possibile riattivarlo, c’è da notare che il Rover ha superato la sua età operativa da oltre 14 anni.

Potrebbe essere la fine del rover Opportunity? La Nasa non si arrende è farà un ultimo tentativo proprio questa sera.

Tags

Commenti

Commenta anche tu