Il Wi-Fi potrebbe causare alcuni problemi di salute

Il Wi-Fi potrebbe causare alcuni problemi di salute
Inside Over
19 Febbraio Feb 2019 19 febbraio 2019

Anche se l'OMS ha dichiarato che non esistono evidenze scientifiche di possibili danni alla salute, alcune ricerche riaccendono il dibattito su questo controverso argomento

Nasce nel 1997 ed è sicuramente il modo più pratico per connettersi alla rete senza utilizzare cavi. Molte volte sono stati sollevati dubbi sulla sicurezza del Wi-Fi - in particolare ci si è interrogati sull'ipotesi che esso potesse interferire con l'organismo - ma l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha affermato che al momento non esistono evidenze scientifiche di possibili danni alla salute legati all'esposizione a campi elettromagnetici. Alcune ricerche, tuttavia, sono giunte a conclusioni differenti ed hanno nuovamente acceso il dibattito su questo controverso argomento.

Uno studio del 2007 ha valutato l'impatto sul sonno dell'utilizzo di telefoni cellulari. I partecipanti esposti ai segnali elettromagnetici presentavano cambiamenti nelle onde cerebrali e accusavano maggiori difficoltà nell'addormentarsi. Sembrerebbe, dunque, che il dormire con un cellulare acceso vicino comporterebbe un rischio più elevato di soffrire di insonnia. Nel 2004 alcuni ricercatori hanno dichiarato che l'esposizione al Wi-Fi può disturbare lo sviluppo fetale. Sarebbero soprattutto i reni a subire un ritardo nella crescita. Allo stesso modo, le radiazioni 4G influiscono sulle funzioni cerebrali delle donne in particolare. In seguito all'uso di circa 45 minuti di Wi-Fi a 2,4 GHz si sono registrati notevoli cambiamenti delle attività cerebrali e dei livelli di energia nelle 15 partecipanti ad un test di memoria.

Alcune frequenze wireless non solo riducono la mobilità degli spermatozoi negli uomini con conseguenti problemi per la fertilità, ma possono altresì impedire che l'ovulo venga fecondato o addirittura innescare una gravidanza anomala. Non è poi raro avvertire maggiormente il battito del cuore quando si è circondati da reti Wi-FI, ciò perché esse provocano un aumento della frequenza cardiaca che diviene simile a quella di un soggetto sotto stress. Esistono tuttavia degli accorgimenti da adottare per scongiurare eventuali pericoli:

1) Non tenere vicino al corpo telefoni cellulari, tablet e pc ed evitare di dormire vicino ad essi se sono accesi;

2) Spegnere il router wireless quando non lo si utilizza;

3) Non utilizzare il cellulare senza auricolari;

4) Evitare quanto più possibile di far utilizzare questi dispositivi ai bambini.

Tags

Commenti

Commenta anche tu