M5s ora attacca il Mef: "Una consigliera di Tria ha tolto Etruria dal cv"

M5s ora attacca il Mef: Una consigliera di Tria ha tolto Etruria dal cv
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
20 Febbraio Feb 2019 26 giorni fa

Ancora un braccio di ferro tra il Movimento Cinque Stelle e il Ministero dell'Economia. Nel mirino una consigliera di Tria

Ancora un braccio di ferro tra il Movimento Cinque Stelle e il Ministero dell'Economia. Questa volta a finire nel mirino dei pentastellati è una consigliera del ministro Giovanni Tria. Come riporta l'Adnkronos, sotto osservazione grillina c'è Claudia Bugno, consigliera del ministro. Il gruppo M5s a Montecitorio starebbe lavorando ad una interrogazione per chiedere a Tria informazioni sul curriculum della Bugno. Secondo quanto sostengono i pentastellati, sul Cv della consigliera del Mef non ci sarebbe alcun riferimento alla sua esperienza professionale in Banca Etruria. In un altro curriculum, secondo quanto riferiscono i grillini, risulterebbe la sua esperienza di componente del Cda e membro del Comitato di controllo e rischi di Banca Etruria.

I pentastellati hanno un spospetto: "La consigliera ha forse rimosso dal Cv il lavoro in Banca Etruria?". Da qui arriverebbe l'interrogazione al ministro che potrebbe riaprire nuovamente uno scontro tra i pentastellati e il Ministero dell'Economia.

Tags

Commenti

Commenta anche tu