M5s ora attacca il Mef: "Una consigliera di Tria ha tolto Etruria dal cv"

M5s ora attacca il Mef: Una consigliera di Tria ha tolto Etruria dal cv
Inside Over
20 Febbraio Feb 2019 20 febbraio 2019

Ancora un braccio di ferro tra il Movimento Cinque Stelle e il Ministero dell'Economia. Nel mirino una consigliera di Tria

Ancora un braccio di ferro tra il Movimento Cinque Stelle e il Ministero dell'Economia. Questa volta a finire nel mirino dei pentastellati è una consigliera del ministro Giovanni Tria. Come riporta l'Adnkronos, sotto osservazione grillina c'è Claudia Bugno, consigliera del ministro. Il gruppo M5s a Montecitorio starebbe lavorando ad una interrogazione per chiedere a Tria informazioni sul curriculum della Bugno. Secondo quanto sostengono i pentastellati, sul Cv della consigliera del Mef non ci sarebbe alcun riferimento alla sua esperienza professionale in Banca Etruria. In un altro curriculum, secondo quanto riferiscono i grillini, risulterebbe la sua esperienza di componente del Cda e membro del Comitato di controllo e rischi di Banca Etruria.

I pentastellati hanno un spospetto: "La consigliera ha forse rimosso dal Cv il lavoro in Banca Etruria?". Da qui arriverebbe l'interrogazione al ministro che potrebbe riaprire nuovamente uno scontro tra i pentastellati e il Ministero dell'Economia.

Tags

Commenti

Commenta anche tu