Bambino rom lo deruba in metropolitana e lui lo ferisce con un taglierino: 29enne finisce in arresto

Bambino rom lo deruba in metropolitana e lui lo ferisce con un taglierino: 29enne finisce in arresto
Inside Over
22 Febbraio Feb 2019 22 febbraio 2019

Il fatto nella metropolitana di Roma: l'aggressore, un italiano di 29 anni, ha passato la notte in cella

Scippato da un bambino rom nella metropolitana di Roma, un uomo ha reagito ferendo il piccolo di dieci anni con un taglierino. Protagonista della vicenda un 29enne tecnico della Rai, che dopo aver estratto la lama l'ha usata contro il baby scippatore, provocandogli un taglio di sette centimetri in testa.

L'uomo è stato arrestato dalle forze dell’ordine e condotto in caserma: ha trascorso una notte in cella ed è dunque tornato libero su decisione del giudice, che ha disposto per lui l'obbligo di firma: gli sono contestate le lesioni personali e il porto di armi e oggetti atti ad offendere.

Il pm d’udienza, invece, come riporta il Corriere della Sera, aveva proposto per il 29enne la misura degli arresti domiciliari sottolineando la gravità del gesto compiuto dall’indagato ai danni di un bambino.

Il legale Anna Romano, difensore del tecnico Rai ha dichiarato: "Il mio assistito ha dichiarato di essere profondamente dispiaciuto e sconvolto. Si è trattato di una gravissima perdita di controllo dovuta anche a problematiche familiari e non ha cercato di negare o minimizzare l’accaduto".

Tags

Commenti

Commenta anche tu