Berlusconi: "Grillini una iattura per l'Italia Mandiamo a casa gli incapaci"

Berlusconi: Grillini una iattura per l'Italia Mandiamo a casa gli incapaci
Inside Over
22 Febbraio Feb 2019 22 febbraio 2019

Berlusconi in Sardegna per le regionali punta il dito contro i 5 Stelle: "Tav? Adesso le infrastrutture vanno sbloccate"

Silvio Berlusconi manda un messaggio chiaro a Matteo Salvini: "Ogni giorno dico al leader della Lega mandare a casa i 5 Stelle". Parole chiare quelle del leader di Forza Italia che approva la sterzata del leader del Carroccio sulla Tav: "Salvini si è corretto, ha detto che si deve fare", ha affermato parlando a Cagliari dove si trova per la campagna elettorale in vista delle Regionali di domenica prossima. Il Cavaliera ha poi commentato l'arresto di Roberto Formigoni che questa mattina si è costituito al carcere di Bollate dove dovrà scontare una pena a cinque anni e 10 mesi: "Formigoni è stato in assoluto il miglior governatore di tutte le regioni d'Italia. Formigoni ha governato molto bene la Lombardia". Il Cavaliere è poi tornato su un punto che gli sta molto a cuore: la Tav. Ai microfoni di Rainwes 24 ha affermato: "Ho parlato con Salvini, secondo entrambi si deve fare. Il No alla Tav significa da parte dei 5 stelle blocco alle infrastrutture, questa è la loro filosofia di Governo. Non vogliono creare ricchezza".

Poi un messaggio chiaro per i Cinque Stelle: "Serve mandare a casa gli incapaci, gli incoscienti e mettere alla guida del Paese persone che hanno la testa sulle spalle che hanno dimostrato di saper fare le cose". Infine l'affondo e l'appello agli elettori: "Ho detto aprite gli occhi, guardate la realtà. Credo che davvero molti italiani che a marzo arrabbiati, delusi e disgustati dai governi di sinistra o non eletti e dai politici politicanti, abbiano deciso in parte di non votare e in parte di dare il voto a un partito che si presentava come nuovo e si sperava arrivasse qualcosa di buono. Invece tutto quanto arrivato è negativo, questi signori sono una iattura. Sommano alla iattura del comunismo un’incapacità di fondo e loro stessi amano chiamarsi scappati di casa. Quindi, italiani svegliatevi e guardatevi allo specchio: andate a votare e guardate chiaro chi sono i partiti che hanno messo in campo e chi ha dimostrato di sapere raggiungere i traguardi".

Tags

Commenti

Commenta anche tu