Calci e pugni alle auto parcheggiate in strada: arrestati due immigrati

Calci e pugni alle auto parcheggiate in strada: arrestati due immigrati
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
22 Febbraio Feb 2019 25 giorni fa

I due extracomunitari sono stati sorpresi dai carabinieri di Cagliari mentre danneggiavano alcune vetture posteggiate

Sono stati arrestati nella notte due giovani migranti africani, originari del Gambia, sorpresi dai carabinieri a danneggiare con calci e pugni alcune auto parcheggiate nel centro storico, in via Sassari, a Cagliari, a poco distanza dalla piazza in cui ieri il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha tenuto il suo comizio elettorale i vista delle consultazioni regionali di domenica 24 febbraio.

I due extracomunitari, rispettivamente di 29 e 26 anni, sono stati notati da una pattuglia del Nucleo radiomobile della compagnia di Cagliari, mentre si accanivano senza alcun motivo sulle macchine in sosta vicino a un albergo. Il risultato delle loro azioni? Cinque vetture hanno riportato danni consistenti, secondo quanto riferito dai militari.

I due immigrati hanno cercato di fuggire verso viale La Playa, ma sono stati inseguiti e raggiunti poco dopo dagli uomini dell'Arma che li hanno bloccati e dunque condotti in caserma, dove hanno trascorso il resto della notte.

Nella mattinata di venerdì 22 febbraio sono stati processati per direttissima.

Tags

Commenti

Commenta anche tu