La picchia da due anni davanti alla figlia, arrestato 27enne salernitano

La picchia da due anni davanti alla figlia, arrestato 27enne salernitano
Inside Over
22 Febbraio Feb 2019 22 febbraio 2019

La coppia, che non era ancora sposata, conviveva nello stesso appartamento, situato a ridosso del centro cittadino. Dal racconto della ragazza 25enne, il fidanzato l’avrebbe malmenata e offesa per gelosia

Ancora un caso di violenza sulle donne, che scuote l’opinione pubblica. Per due anni avrebbe ingiuriato, maltrattato con percosse e minacciato la propria compagna solo per gelosia. L’episodio è accaduto a Nocera Inferiore, nel Salernitano, dove è stato arrestato un uomo di 27 anni, incensurato, per il quale adesso si aprono le porte del tribunale per un processo che si preannuncia lungo.

La coppia, che non era ancora sposata, conviveva nello stesso appartamento, situato a ridosso del centro cittadino. Dal racconto della ragazza 25enne, il fidanzato l’avrebbe malmenata e offesa per due anni, senza motivo. L’uomo era geloso e mal sopportava i quotidiani contatti con altre persone da parte della compagna.

Spesso la violenza sarebbe stata consumata anche alla presenza di una bambina piccola, figlia della coppia. Dopo tante titubanze la donna è stata convinta a denunciare il proprio carnefice dai vicini di casa, che erano preoccupati per le sorti della giovane e della figlia.

Tags

Commenti

Commenta anche tu