"Lui è come una anguilla..." I grillini "spengono" Di Battista

Lui è come una anguilla... I grillini spengono Di Battista
Inside Over
22 Febbraio Feb 2019 22 febbraio 2019

Di Battista è sparito dopo aver elemosinato un applauso da Floris. I 5S lo pungono: "Scivola via nei momenti difficili"

La "ricetta Di Battista" non ha funzionato. Il rientro dal Sud America dell'ex parlamentare grillino è stato un vero e proprio colpo duro per il Movimento. Avrebbe dovuto dare nuova linfa ai grillini schiacciati nei sondgagi e in piena rincorsa su Salvini, ma il suo ruggito si è spento subito. Le sue apparizioni in tv, gli attacchi al leader leghista hanno portato ad un risultato solo: la batosta in Abruzzo e un ulteriore calo nei consensi per il Movimento. Dettori, Di Maio e Casaleggio qualche settimana fa erano stati chiari: "Se continui così ci fai perdere". Messaggio ricevuto: Di Battista è scomparso. Come riporta il Corriere, dopo la figuraccia da Floris in cui ha elemosinato qualche applauso dal pubblico, sui social il grillino è sparito. Nessun post, nessun video, nulla di nulla. E così adesso alcuni parlamentari grillini l'hanno messo nel mirino.

C'è chi lo chiama l'"anguilla" perché "scivola via nei momenti difficili". Poi, sempre tra i pentastellati, c'è chi gli consiglia, come fa Del Grosso, di "starsene buonino per un po'". La paura nelle stanze grilline è una sola: se apre bocca manda in picchiata i sondaggi. Insomma la corsa in auto verso Strasburgo di gennaio scorso con Di Maio ha già esaurito la benzina. E la breve parentesi di Dibba finto leader che parla da battitore libero fuori dai palazzi è finita con un Dibba messo dietro la lavagna che prepara le valigie per un nuovo viaggio, questa volta in India. In Rete e sui social i ribelli della base M5s puntano il dito contro l'ex parlamentare per gli ultimi flop del Movimento. Un nuovo viaggio probabilmente lo terrà lontano dalla scena a lungo. La partenza però adesso ha già il sapore della fuga. Su Twitter spopola già l'appello ironico a "Chi l'ha visto?"...

Tags

Commenti

Commenta anche tu