Usa, punisce i figli della compagna strofinando il peperoncino su occhi e genitali

Usa, punisce i figli della compagna strofinando il peperoncino su occhi e genitali
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
22 Febbraio Feb 2019 26 giorni fa

L’uomo e la donna arrestati. Lunga la serie di violenti episodi di maltrattamento interrotta dalla polizia

Ha lasciato che il suo compagno strofinasse il peperoncino sugli occhi e sui genitali dei suoi figli come punizione. Lei una donna di 25 anni, Sabrina Emerick il suo nome. Lui si chiama Robert Saladaga e ha 37 anni. L’episodio sconcertante è accaduto a Greenville, nella Carolina del Sud. I due sono stati arrestati con le accuse di maltrattamenti su minori. I bambini, di 5 e 7 anni, avrebbero fatto la pipì sul divano e sono stati puniti in questo modo terribile.
Lui avrebbe più volte picchiato i piccoli, già in passato.

Ma non è finita. Perché Saladaga avrebbe anche sparato con la pistola ad aria compressa a uno dei due bambini; in un’altra circostanza avrebbe tenuto il cuscino premuto sul viso del bambino più piccolo.
Per giunta i due minori avrebbero subito altri maltrattamenti: costretti a farsi docce gelate o bollenti quando combinavano qualche marachella o costretti a mangiare una salsa piccante per punizione, fino al punto di vomitare.
La donna non sarebbe mai intervenuta per salvarli dalle violenze e non ha mai denunciato i fatti. Gli abusi andavano avanti da due anni. La coppia è finita in manette e i bambini sono stati affidati ad un parente.

Tags

Commenti

Commenta anche tu