Influenza, il virus mutante con 50 ceppi diversi: il vaccino non è bastato

Influenza, il virus mutante con 50 ceppi diversi: il vaccino non è bastato
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
26 Febbraio Feb 2019 24 giorni fa

Il virus mutante dell’influenza con cinquanta ceppi diversi. E ora il vaccino non basta più...

Virus mutante dell'influenza ha la bellezza di cinquanta ceppi diversi: ecco perché nonostante molti, moltissimi italiani abbiano fatto ricorso al vaccino, si sono ammalati comunque. Motivo per il quale adesso l'Usl della Marca dell’intera provincia di Treviso, come riporta Il Messaggero – ha deciso di avviare una ricerca specifica per capire con esattezza cosa non ha funzionato nella copertura sanitaria: l'unità di Microbiologia del Ca' Foncello ha congelato infatti più di cinquanta ceppi del virus H3N2, isolati da pazienti che si erano sottoposti al vaccino antinfluenzale.

Roberto Rigoli, direttore del dipartimento di Patologia clinica e responsabile della Microbiologia ha parlato al quotidiano capitolino: "Vogliamo capire perché alcune persone vaccinate hanno sviluppato comunque l'infezione e capire se ci sono state delle mutazioni genetiche a livello locale o se è il vaccino che non ha garantito la copertura".

Ora come ora, i contagi sono in calo, ma a fine stagione il numero totale di casi sarà sui sette milioni.

Tags

Commenti

Commenta anche tu