Dieci euro ogni mille volantini, arrestato "caporale" del volantinaggio

Dieci euro ogni mille volantini, arrestato caporale del volantinaggio
Inside Over
28 Febbraio Feb 2019 28 febbraio 2019

Pagamento di 10 euro ogni mille volantini distribuiti. Questo l’accordo tra un 62enne e tre extracomunitari richiedenti asilo, reclutati per la distribuzione di volantini pubblicitari

Un “caporale” del volantinaggio che reclutava extracomunitari per impiegarli è stato arrestato a Frascati, in provincia di Rona, dai carabinieri. Pare che l’uomo facesse lavorare stranieri senza contratto nell’ambito della distribuzione di volantini per un compenso irrisorio.

Il “caporale” è un uomo di 62 anni con precedenti. Ad arrestarlo con le accuse di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro sono stati i carabinieri della Stazione di Frascati.

Nel corso di alcuni controlli dei militari nella zona del mercato settimanale, in località Cocciano, i militari hanno notato qualcosa di sospetto. Tre giovani extracomunitari stavano ritirando del materiale cartaceo da distribuire ai passanti da un uomo che era seduto all’interno di un furgone. Il materiale in questione doveva servire a svolgere un'attività di volantinaggio pubblicitario.

I militari hanno deciso all’impronta di eseguire un controllo. I tre extracomunitari sono risultati essere tre richiedenti asilo: un cittadino nigeriano, uno ivoriano e uno proveniente dalla Guinea. Senza provvedere a sottoscrivere con i tre uomini un contratto di lavoro, il 62enne li avrebbe reclutati e coordinati per la distribuzione dei volantini. Il prezzo, stabilito solo verbalmente, sarebbe stato di 10 euro ogni mille volantini distribuiti. Il pagamento sarebbe avvenuto ogni quindici giorni.

Il 62enne si trova attualmente agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Tags

Commenti

Commenta anche tu