Assume farmaco abbronzante, finisce in ospedale con una super erezione

Assume farmaco abbronzante, finisce in ospedale con una super erezione
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
6 Marzo Mar 2019 17 giorni fa

In Scozia un uomo ha acquistato un farmaco abbronzante che gli ha procurato un'erezione durata ben 22 ore. I medici che l'hanno curato hanno affermato di non aver mai visto un caso del genere

Tanti uomini, soprattutto nel mondo del bodybuilding, amano avere una pelle liscia e abbronzata e per averla ricorrono anche all'aiuto di un farmaco abbronzante andando incontro anche a rischi per la propria salute. Lo sa bene un signore scozzese di 41 anni che ha acquistato il melanotan, un ormone sintetico che stimola la produzione di melanina nella pelle da un fornitore di bodybuilding. Iniettato nell'addome, ciò gli ha procurato un'erezione della durata di 22 ore. La vendita del farmaco in questione è anche illegale nel Regno Unito.

L'uomo ha cercato di far diminuire il dolore dovuto al cosiddetto priapismo - termine tecnico con il quale si indica un'erezione prolungata - con il ghiaccio che aveva a disposizione a casa, ma poi è stato ricoverato al Queen Elizabeth University Hospital di Glasgow e si è affidato alle cure dei medici. Affinché diminuisse l'erezione, sono state necessarie iniezioni sul pene ogni cinque minuti per circa mezz'ora. Secondo il racconto dell'uomo, questa non è stata la prima volta che il farmaco ha procurato una reazione simile.

La dose solitamente arriva in fiale e non è chiara la quantità di ogni iniezione. I medici dell'ospedale hanno affermato di non aver mai visto un caso del genere. Secondo il rapporto, inoltre, emergono alcuni dubbi: "Sebbene questo paziente abbia affermato di non aver assunto nessun altro farmaco, l'uso concomitante di sostanze non è stato definitivamente escluso dal momento che aveva firmato le dimissioni volontarie prima che potesse essere eseguito uno screening tossicologico. È possibile che abbia anche abusato di altri farmaci dal negozio di bodybuilding e questi potrebbero aver contribuito alla sua disfunzione erettile."

Infatti, una volta dimesso dall'ospedale il gonfiore è durato due settimane e inizialmente non ha avuto alcuna erezione. Solo dopo tre settimane, sempre secondo il rapporto c'è stata la comparsa di erezioni spontanee e di breve durata. Dunque, una vicenda che deve mettere in guardia dall'uso improprio di farmaci che, come in questo caso, provocano priapismo e che possono anche essere la causa di una disfunzione erettile.

Tags

Commenti

Commenta anche tu